[Golem] computer per il pakistan

mauriziop mauriziopertici@tiscali.it
Dom 1 Lug 2007 15:48:10 CEST


Finalmente i computer mandati in Pakistan sono arrivati nelle aule, anche se 
mi viene qualche dubbio , se riusciranno ad apprezzarne a peino le 
capacitÓ.Mi sono impegnato a dar loro una mano nei limiti delle mie capacitÓ 
a patto che si capisca bene i problemi che incontrano di volta in volta.
Allego la e-mail di padre Aldino Amato che mi Ŕ arrivata oggi.
Maurizio

---------------------------------------------------------------------------------------------------
> Carissimo Maurizio e amici del Golem,
> chiedo scusa se e' passato un po' di tempo da quando
> ho inviato il mio ultimo messaggio.
> Ora abbiamo aperto tutti i pacchi e vostri computers
> sono venuti alla luce.I miei due assistenti che si
> interessano di computers sono stati molto sorpresi nel
> vedere i vostri 40 computers ben sistemati e con le
> lezioni per studenti.Abbiamo gia' sistemati 20 dei
> vostri computers in una class ed ora stiamo sistemando
> gli altri 20 in un'altra classe.Gli studenti sono
> tutti a casa per vacanze estive e torneranno il 27 di
> agosto.Quindi non sono in grado di inviarvi
> fotografie;senza studenti sarebbero inutili.
> Maurizio scrisse che c'e' anche un hub con otto
> porte,un modem e...;avrei bisogno di piu' spiegazioni
> per identificarli e metterli in funzione.
> Tutte le riviste e libri che parlano di Linux sono in
> italiano ed e' un problema tradurli in urdu,la lingua
> del Pakistan.Per ora camminiamo un po' a
> tentoni,speriamo di trovare la giusta via.Un caro
> saluto a tutti gli amici del Golem
>                                       P.Aldino

PS: le lezioni ed i libri erano tutto il materiale che avevo utilizzato per 
imparare Linux io prima di conoscere il Golem.          Maurizio



Maggiori informazioni sulla lista golem