release notes e altro

f.riccardo skizzoric@yahoo.it
Wed, 15 Aug 2001 23:20:00 +0200


in data 15/8/2001, Federico Di Gregorio ha scritto:

>On 15 Aug 2001 15:41:26 +0200, Davide Puricelli wrote:
>> Hold Ŕ giÓ stato tradotto come "Bloccato"; quindi IMHO on hold andrebbe
>> reso con "In blocco" etc.
>
>In Blocco e' terribile ed ha pure un altro significato. teniamo
>Bloccato.

ok vado a vedere quanto tradotto se ci riesco (ho prestato il cd
tubero)

>> > - `any point release' in ``If you are upgrading from &debian; version
>> >   2.1 (any point release)'' sarebbe l'eventuale terzo numero di versione,
>> >   se previsto, o un `minor version number' diverso da 1?
>> 
>> La seconda che hai detto:) .. si riferisce a .1, .2 etc.
>
>no. le point release sono le varie versioni di una stessa release. nel
>notro caso la release e' la 2.1, lo point r1, r2, etc...

fuso! non ho pensato alla r e ce l'avevo pure davanti, lascio
invariato "point release" quindi?

nota: occhio ai to: nei reply, c'e` di mezzo lo stile di mungitura
di sama =)

in data 15/8/2001, Marco d'Itri ha scritto:

> >- `rescue floppy' =? "dischetto di emergenza" (pel glossario in caso)
>Disco di ripristino.

tengo buono "dischetto di recupero", non e` che propriamente
ripristini (non e` un restore) e "dischetto di ripristino" fa
molto m$ =)

> >- `root disk' =? "dischetto [di?] root" in ``The `vanilla' flavor
> >  includes one rescue, one root and three driver disks.'' (come sopra)
>Disco di root.

ok

>BTW non esiste un set di caratteri "Latin".

l'ISO 8859-1 non e` ISO Latin 1?
--
saluti
f.riccardo