downgrade, key bindings, memory leak, pin

Emanuele Aina faina.mail@tiscalinet.it
Wed, 20 Feb 2002 19:10:00 +0100


Francesco Potorti` <pot@softwarelibero.it> inizi:

> downgrade
>  Proposte (nel mio ordine di preferenza)
>    retrocedere

Concordo nel preferirla (anche se, forse, la motivazione  quella di
scegliere il male minore)

>    degradare

No. Degradare viene spesso utilizzato nel contesto "peggiorare le
prestazioni", il che contasta con quello che ci stiamo proponendo,
in quanto il "downgrade" di un pacchetto viene solitamente effettuato
quando quello pi recente d pi problemi.

>    passare ad una versione precedente

Troppo lungo. Non  possibile metterlo su pulsanti e simili (a meno di 
avere pulsanti mooolto grandi :)

>    invariato

Naaa...

> key bindings
>  Proposte (nel mio ordine di preferenza)
>    definizioni tasti

Non mi convince appieno, in quanto la "definizione" di un tasto  il
simbolino riportato su di esso.

>    associazioni tasti

Questa  quella che preferisco, in quanto rende in maniera immediata il
rapporto che intercorre tra il tasto o la combinazione di tasti e la
funzione che esso ricopre all'interno del programma.

>    scorciatoie tastiera

Bah, conoscendo certi esempi di Ctrl + Alt + Maiusc + Tab + ... non le
definirei "scorciatoie" :)

>    altro (non mi viene in mente)

Qualcuno aveva detto "tasti di scelta rapida" ma, per il motivo per
cui avrei bocciato "scorciatoie", boccerei anche questa proposta.

> memory leak
>  Proposte (nel mio ordine di preferenza)
>    fuga di memoria

S, non  male.

>    traduzione a seconda del contesto

Questa  *sempre* valida. Anche se qualcosa entra nel glossario.
Solamente, in quest'ultimo caso,  necessaria una motivazione molto
forte per ricorrervi.

>    invariato

Essendo un termine molto tecnico questa  una seria proposta.
Chi ha pi esperienza come vedrebbe "fuga di memoria". Se a loro
ricorda subito la "sindrome" di cui stiamo parlando, allora direi
che potremmo tenerci la traduzione italiana.

> pin
>  Proposte (nel mio ordine di preferenza)
>    fermare, fermato, fermo

Forse.

>    inchiodare, inchiodato, chiodo

No, troppo forte.

>    invariato

Dato che non ho grandi idee, rimarrei su questo (purtroppo).

Ricordo, inoltre, che "bloccare" non  una soluzione percorribile in
quanto gi utilizzato per "hold" (che  un altro comando).

Ci sarebbe anche "puntare", "puntato", "puntina". "Puntina" (da disegno)
dovrebbe essere la traduzione letterale...

-- 
Au revoir.
Lele...