R: debian-installer: anna 20040914

SteX stefano.melchior@fastwebnet.it
Mer 15 Set 2004 09:57:36 CEST


Ciao Silvia,

>
>> >#. Type: multiselect
>> >#. Description
>> >#: ../anna.templates:22
>> >msgid ""
>> >"Note that if you select a component that requires others, those
>> >components "
>> >"will also be loaded."
>> >msgstr ""
>> >"Notare che selezionando dei componenti che ne richiedono altri, anche
>> >questi "
>> >"ultimi verranno caricati."
>>
>> pignoleria: mi sembra pi fluido usare "pure" anzich "anche".
>
>Se permetti, mi oppongo  :-)  mi sembra che 'anche' sia molto pi 'standard'

difatti  una mia pignoleria! ;-P

>
>>
>> Appunto al DTP2 e alle regole di buona traduzione: mi  stato insegnato
>> che *dovrebbe* essere preferibile l'uso del verbo *essere*
>> anzich del *venire*.
>
> vero, ma in realt nella traduzione informatica ormai  di uso comune.

anche nel linguaggio comune, se per quello. Cmq non deve essere una forzatura
l'uso n dell'essere, tanto meno del venire, vero?

>
>
>> >#. Type: text
>> >#. Description
>> >#. Main menu item
>> >#: ../load-installer.templates:4
>> >msgid "Load installer components"
>> >msgstr "Carica i componenti dell'installatore"
>>
>> msgstr "Caricare i componenti dell'installatore"
>
>
>Approfitto per chiedere lumi sull'uso dell'imperativo vs. l'infinito nelle
>raduzioni linux.  diverso da quello Windows/Oracle in cui l'imperativo
si
>usa per i comandi al PC e l'infinito per le opzioni/le istruzioni
>all'utente?
>In questo caso come fate a sapere di che tipo di messaggio si tratta?

E' precisato qui:
>> >#. Description
>> >#. Main menu item

Se dare una mano la chiami intrusione...

A presto

SteX
-- 
http://www.openlabs.it/~stex
GPG key: Stefano Melchior (stex) <stefano.melchior@openlabs.it>
Key fingerprint = D52DF829 -- Keyserver http://keyserver.kjsl.com
Registered user #324592 on the Linux Counter, http://counter.li.org



Maggiori informazioni sulla lista tp