Sympa e "bounce"

Marco Solieri soujak@xt3.it
Ven 12 Gen 2007 17:31:52 CET


Ho iniziato ad usare Sympa, un potente gestore di "mailing list".
Accorgendomi della carenza della traduzione in termini di qualita`, 
correttezza ed completezza, ho cominciato a migliorarla. Il lavoro e` davvero 
tanto, perche` la traduzione e` piuttosto datata e da allora il software e` 
stato ampliato, ma sono a buon punto.

Mi avvicino per la prima volta alla traduzione di un software e vorrei 
ringraziarvi per i consigli, le convenzioni e il glossario pubblicato sul web 
( anche se probabilmente chi mi legge e` soltanto un sottoinsieme dei 
contributori al progetto di traduzione).

Vi scrivo quindi per ricevere un aiuto nella traduzione del vocabolo 
inglese "bounce". Il termine indica l'azione di tornare indietro, "rimbalzo" 
(in generale) o "rifiuto" (in contesti bancari).
Nel nostro caso il "bounce" e` il "rapporto di mancata consegna" (non delivery 
report) con il quale i server di posta rispondono in caso di errore. 
Chiaramente, poiche` l'indirizzo di provenienza e` una lista di 
distribuzione, il rapporto in questione verrebbe inoltrato a tutti gli 
iscritti alla lista. I gestori di liste, si preoccupano quindi di 
intercettarlo e di non provvedere alla distribuzione. Sympa tiene inoltre un 
traccia di quanti "bounce" riceve e da chi, i cosiddetti "bouncing 
subscriber".

Attendo qualche suggerimento.

-- 
Marco Solieri
 aka SoujaK ___
__  __ _____ -<
\ \/ /|_   _|-'
/_/\_\  |_| .it
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale  stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  189 bytes
Descrizione: non disponibile
Url:         http://lists.linux.it/pipermail/tp/attachments/20070112/6510464c/attachment.pgp


Maggiori informazioni sulla lista tp