[RFR] The Debian Administration Handbook / 70_conclusion.po

beatrice beatricet@libero.it
Dom 7 Ott 2012 20:08:16 CEST


On Saturday 06 October 2012, at 20:21 +0200, Dario F. wrote:

> Sono neofita e mi appresto ad inviare il mio
> primo piccolo contributo per essere revisionato.
> 
> Consigli, suggerimenti, correzioni sono tutti,
> non solo ben accetti, ma richiesti :-)

Ciao Dario e ciao a tutti,

> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "There's no official list of planned changes, and Debian never makes promises "
> "relating to technical goals of the coming versions. However, a few "
> "development trends can already be noted, and there are many reasons to "
> "believe they will turn into concrete results in the new version."
> msgstr ""
> "Non esiste una lista ufficiale di modifiche pianificate, e Debian non fa "
> "promesse su obiettivi tecnici per le versioni future. Tuttavia, si possono "
> "notare discreti trend di sviluppo, e ci sono molte ragioni che si "
> "trasformeranno in risultati concreti per la prossima versione."

direi alcuni, invece di "discreti" e manca "per credere" dopo ragioni,
"... si possono notare alcuni trend di sviluppo, e ci sono molte
ragioni per credere che si trasformeranno..."


> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "The package management system will be able to install packages for several "
> "different architectures on the same system (this is known as “multi-arch "
> "support�). This will allow installing 32 bit applications on a 64 bit "
> "system, and vice-versa. Another project worth mentioning is "
> "<emphasis>Constantly Usable Testing</emphasis>, which aims at labeling "
> "<emphasis role=\"distribution\">Testing</emphasis> as an officially "
> "supported distribution that can be recommended to the general public. The "
> "default “init� process (<command>sysvinit</command>) may also be replaced by "
> "more modern systems such as <command>upstart</command> or <command>systemd</"
> "command>."
> msgstr ""
> "Il sistema di gestione dei pacchetti sarà in grado di installare pacchetti "
> "per differenti architetture sullo stesso sistema (\"multi-arch support\"). "
> "Questo consentirà l'installazione di applicazioni a 32 bit su un sistema a "
> "64 bit e viceversa. Un altro progetto degno di nota è <emphasis>Constantly "
> "Usable Testing</emphasis>, il cui ruolo sarà marcare la <emphasis role="
> "\"distribuzione\">Testing</emphasis> come una distribuzione ufficialmente "
> "supportata per essere raccomandata ad un pubblico generale. Il processo "
> "predefinito \"init\" (<command>sysvinit</command>) potrà essere sostituito "
> "da sistemi più moderni come <command>upstart</command> o <command>systemd</"
> "command>."

Non lascerei tra parentesi semplicemente "Multi-arch support", una
semi-regola che una volta si seguiva (non ricordo se  nelle linee
guida)  di non usare le virgolette come giustificazione della non
traduzione. Qui ad esempio preferirei "...(questo  noto come supporto
multi-architettura)"... oppure ".. (questo  noto come supporto
multi-arch)", se si preferisce lasciare multi-arch come se fosse un
nome proprio della caratteristica

Per il paragrafo dopo direi forse "Constantly Usable Testing che mira
a fare di Testing una distribuzione ufficialmente supportata che pu
essere raccomandata al grande pubblico" o se preferisci lasciare
"labeling".. che mira a marcare/contrassegnare/etichettare/

Tradurrei il "also" dell'ultima frase, tanto per cambiare discorso,
qualcosa tipo "Inoltre il processo predefinito..."

> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "In addition to these internal developments, one can reasonably expect new "
> "Debian-based distributions to come to light, thanks to the growing "
> "popularity of <emphasis>debian-installer</emphasis> and its flexibility. New "
> "specialized subprojects will also be started, in order to widen Debian's "
> "reach to new horizons."
> msgstr ""
> "Oltre a questi sviluppi interni, ci si può ragionevolmente aspettare che "
> "vengano alla luce nuove distribuzioni basate su Debian, grazie alla "
> "crescente popolarità dell'Installatore Debian <emphasis> (debian-installer) "
> "</ emphasis> e la sua flessibilità. Sono stati avviati anche altri nuovi "
> "sottoprogetti specializzati, al fine di ampliare la portata di Debian verso "
> "nuovi orizzonti."

direi ... "grazie alla crescente popolarit... e alla sua flessibilit"

s/Sono stati avviati/Verranno anche avviati

> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "The Debian user community will increase, and new contributors will join the "
> "project… including, maybe, you!"
> msgstr ""
> "La comunità degli utenti Debian aumenterà, e nuovi collaboratori si uniranno "
> "al progetto... compreso, forse, anche te!"

toglierei la virgola prima di "e nuovi collaboratori"

> 
> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "The Debian project is stronger than ever, and well on its way towards its "
> "goal of an universal distribution; the inside joke within the Debian "
> "community is about <foreignphrase>World Domination</foreignphrase>."
> msgstr ""
> "Il progetto Debian è più forte che mai, e sulla buona strada verso il suo "
> "obiettivo di una distribuzione universale, la battuta all'interno della "
> "comunità Debian è <foreignphrase>Il Dominio del Mondo</foreignphrase>."

direi s/obiettivo di una /obiettivo di essere una 
Toglierei la maiuscola a Dominio e Mondo

> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "In spite of its old age and its respectable size, Debian keeps on growing in "
> "all kinds of (sometimes unexpected) directions. Contributors are teeming "
> "with ideas, and discussions on development mailing lists, even when they "
> "look like bickerings, keep increasing the momentum. Debian is sometimes "
> "compared to a black hole, of such density that any new free software project "
> "is attracted."
> msgstr ""
> "Nonostante la sua età e le sue dimensioni rispettabili, Debian continua a "
> "crescere in tutte le (a volte inaspettate) direzioni. Collaboratori "
> "brulicano di idee, e discussioni nelle mailing list di sviluppo che, anche "
> "quando sembrano litigi, incrementano lo sviluppo. Debian a volte è "
> "paragonata ad un buco nero, di tale densità che attrae ogni nuovo progetto "
> "di software libero."

s/rispettabili/considerevoli

c' un "che" di troppo. ..."e le discussioni nelle mailing list di
sviluppo, anche quando sembrano litigi, incerementano lo sviluppo"

altrimenti col "che" incrementano lo sviluppo" diventa una subordinata
e manca la principale.
 
per forse cercherei un altro modo di rendere "momentum" rispetto al
semplice sviluppo. Forse "aumentano il progresso", per non ripetere
sviluppo "mailing list di sviluppo"..."aumentano lo sviluppo", e
perch in questo contesto si pensa a viluppo software pi che al
"movimento in avanti" al progredire... ma forse  una mia idea.


> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "Beyond the apparent satisfaction of most Debian users, a deep trend is "
> "becoming more and more indisputable: people are increasingly realising that "
> "collaborating, rather than doing business solo, leads to better results for "
> "everyone. Such is the rationale used by distributions merging into Debian by "
> "way of subprojects."
> msgstr ""
> "Al di là della soddisfazione apparente della maggior parte degli utenti "
> "Debian, una profonda tendenza sta diventando sempre più indiscutibile: le "
> "persone sono sempre più consapevoli che la collaborazione, piuttosto che "
> "lavorare da soli, porta a risultati migliori per tutti. Questa è la logica "
> "usata dalla distribuzione dei sottoprogetti fino alla fusione in Debian."

apparente in italiano  una roba che pu anche solo "sembrare" cos,
ma non la , apparent in inglese  "evidente", che si vede
chiaramente, manifesta.  una sfumatura non da poco se si sta facendo
pubblicit a Debian :)

Direi quindi "...della evidente soddisfazione..."

e nell'ultima frase qualcosa tipo "...la logica usata delle
distribuzioni che si uniscono a Debian per mezzo di sottoprogetti".

Per lo pi perch  pi fedele all'originale, e non sono sicura che la
tua versione sia equivalente a ci che voleva essere detto (a dire il
vero non lo trovo chiarissimo nemmeno in inglese a cosa si riferiscano
e ci pu avere un peso sulla mia opinione).

> #. Tag: title
> #, no-c-format
> msgid "Future of this Book"
> msgstr "Futuro di questo Libro"

s/Libro/libro

> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "We would like this book to evolve in the spirit of free software. We "
> "therefore welcome contributions, remarks, suggestions, and criticism. Please "
> "direct them to Raphaël (<email>hertzog@debian.org</email>) or Roland "
> "(<email>lolando@debian.org</email>). The website will be used to gather all "
> "information relevant to its evolution. <ulink type=\"block\" url=\"http://"
> "debian-handbook.info/\" />"
> msgstr ""
> "Vorremmo che questo libro si evolva nello spirito del software libero. "
> "Accogliamo quindi con favore contributi, osservazioni, suggerimenti e "
> "critiche. Inviatele a Raphaël (<email>hertzog@debian.org</email>) oppure a "
> "Roland (<email>lolando@debian.org</email>).  Il sito web sarà utilizzato per "
> "raccogliere tutte le informazioni utili alla sua evoluzione. <ulink type="
> "\"block\" url=\"http://debian-handbook.info/\" />"

s/si evolva/evolvesse (oppure Vogliamo che questo libro si evolva,
credo... l'italiano  una lingua maledetta)

Ma in ogni caso forse "Ci piacerebbe che questo libro si evolvesse nello spirito..."

C' un doppio spazio prima di "Il sito web.."
e sarebbe "tutte le informazioni pertinente alla sua evoluzione" (non
necessariamente utili, ma ti dicono cosa sta succedendo)

> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "We tried to integrate most of what our experience at Debian taught us, so "
> "that anyone can use this distribution and take the best advantage of it as "
> "soon as possible. We hope this book contributes to making Debian less "
> "confusing and more popular, and we welcome publicity around it!"
> msgstr ""
> "Abbiamo cercato di integrare la maggior parte di ciò che la nostra "
> "esperienza in Debian ci ha insegnato, in modo che chiunque possa usare "
> "questa distribuzione ed ottenerne il massimo vantaggio nel più breve tempo "
> "possibile. Speriamo che questo libro contribuisca a diminuire la confusione "
> "su Debian e renderla più popolare, al riguardo accogliamo con favore la "
> "pubblicità!"

hmmmm non sarebbe tanto la confusione su Debian, stando all'inglese
quanto al fatto che Debian creerebbe confusione (cio sarebbe
"confusing" immagino si intenda per il nuovo utente).
Forse la gireri e direi qualcosa come "contribuisca a rendere Debian
pi facile da comprendere e a renderla pi popolare...".
Anche se non modifichi, in ogni caso penso ci debba essere una "a" in
pi "...e A renderla pi popolare.

> #. Tag: para
> #, no-c-format
> msgid ""
> "We'd like to conclude on a personal note. Writing (and translating) this "
> "book took a considerable amount of time out of our usual professional "
> "activity. Since we're both freelance consultants, any new source of income "
> "grants us the freedom to spend more time improving Debian; we hope this book "
> "to be successful and to contribute to this. In the meantime, feel free to "
> "retain our services! <ulink type=\"block\" url=\"http://www.freexian.com\" /"
> "><ulink type=\"block\" url=\"http://www.gnurandal.com\" />"
> msgstr ""
> "Vorremmo concludere con una nota personale. Scrivere (e tradurre) questo "
> "libro ha comportato sottrarre una notevole quantità di tempo dalla nostra "
> "consueta attività professionale. Dal momento che siamo entrambi consulenti "
> "freelance, qualsiasi fonte di reddito ci concede la libertà di dedicare più "
> "tempo a migliorare Debian, ci auguriamo che il successo di questo libro "
> "possa contribuire a ciò. Nel frattempo, sentitevi liberi di mantenere i "
> "nostri servizi! <ulink type=\"block\" url=\"http://www.freexian.com\" /"
> "><ulink type=\"block\" url=\"http://www.gnurandal.com\" />"

aggiungerei la traduzione di "new": "... qualsiasi nuova fonte di reddito ci..."
e lascerei il punto e virgola come in originale prima di "ci auguriamo..."

retain in questo caso non  mantenere, ma "comprare"/"assumere" (usato
per i professionisti, tipo gli avvocati)
retain:1b b : to keep in one's pay or service; specifically : to
employ by paying a retainer (MerriamWebster on line)

ma non mi viene il verbo usato in italiano ... Forse "sentitevi liberi
di assumerci per le vostre esigenze!" ugh: per "assumerci al vostro
servizio" fa tanto collaboratore domestico. Non mi viene nulla di
meglio per. In ogni caso, puoi tirare fuori qualcosa di pi decente
della mia versione :)

Grazie della traduzione e buon lavoro,
beatrice


Maggiori informazioni sulla lista tp