[bglug] Re: Certificazioni LPI Linux world expo

Diego Zanga diego@leaders.it
Mer 20 Apr 2005 11:22:56 CEST


>Come attestato  effettivamente valido come dicono sul
>sito?

Siamo in italia, quando i rivenditori ms vendono un server di norma montano un pc con singolo disco e windows xp pro [se hai fortuna], altrimenti home edition: devo essere uno dei 3 che in italia se fa un offerta con un server m$ offre m$ small businez server (gongolare e' inutie: tanto poi non ne vendo :oD l'offerta la faccio solo perche' cosi mi comprano altro, vedendo i prezzi m$, di ms sql etc, etc.).
La domanda tipica di un utente nuovo, quando gli faccio notare che gli manca <qualche licenza> e' : "ma perche' office me ne serve uno per ogni pc?",
la seconda domanda la fa all'impiegata "ma perche' non ce l'hanno venduta?" 
e l'impiegata "ma il sign. xxx mi ha detto che tanto non serviva".
Mediamente la cosa capita di piu' se il sign xxx sulla carta intestata a qualche logo m$ .....


Detto questo: quando chiedi se e' valido, cosa vuoi sapere? se poi serve per lavorare? 
Uhm si puo' servire, ma a TE. Non nel senso che non serva a me, ma nel senso che devi avere un'ampia conoscenza di molti strumenti(alcuni anche vecchi), quindi per passarlo devi studiare parecchie cose che magari non hai mai utilizzato.

Vuoi sapere se serve per trovare un lavoro: no.....
Ma quando mai.

Se vai in giro dicendo che hai una certificazione LPI, puoi essere certo che un edp in banca ti risponde "beh ma noi qui usiamo office, lpi poi stampa correttamente? e' a 32bit?", mentre in una ditta ti guardano un po, e se capiscono che sei serio fanno una crocetta sulla tua scheda personale, per essere sicuri che qualunque tua cominicazione futura venga preventivamente respinta.


Tentando un'attimo di essere piu' seri, la LPI e' alla base di varie altre certificazioni piu' complesse, tipo quelle che fa novell per "ingegneri linux" :o) e da che ricordo anche quelle di red-hat.

cya


Maggiori informazioni sulla lista bglug