[bglug] Consiglio VPN con IP Nattato

Gilles Previtali Gilles@Previtali.eu
Lun 2 Nov 2015 12:52:25 CET


Il 02/11/2015 12:37, Michele Bologna ha scritto:
> 2015-10-30 12:29 GMT+01:00 Gilles Previtali <Gilles@previtali.eu 
> <mailto:Gilles@previtali.eu>>:
>
>     Immagino che triangolando verso un cloud il tutto sia fattibile,
>     ma non saprei come.
>     Conoscete qualche soluzione o servizio ? anche a pagamento.
>
>
> ​ Io ho usato hamachi [1] e tinc [2]. Entrambi ti permettono di creare 
> una mesh network, ma solo il secondo  OSS (e funziona anche sui *BSD).
> Entrambi sfruttano UDP hole punching per fare NAT traversal.
> Hamachi usa un server pubblico di LogMeIn per fare questo, mentre per 
> tinc _devi_ avere almeno un endpoint che abbia una porta raggiungibile 
> (come suggerivano una vm hostata) e che faccia da forwarder.
>
> Ciao,
>
> [1] https://secure.logmein.com/labs/
> [2] http://tinc-vpn.org/​
>

Ti ringrazio Michele,
sto guardando sia questi che Softether suggerito da Gianantonio, ma non 
capisco una cosa.
Le VPN sono sempre attive o posso 'risvegliarle' on demand ?

Grazie
G.
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://lists.linux.it/pipermail/bglug/attachments/20151102/8ab8c691/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista bglug