[Flug] Riunione con l'assessore per la questione dei PAAS

mille mille@inventati.org
Gio 20 Ott 2005 13:13:29 CEST


[Wed, Oct 19, 2005 at 02:58:07AM +0200] - leandro noferini scrive:
> Prima di  partire nella programmazione  dell'ormai mitico corso  per gli
> operatori  dei PAAS   secondo  me necessario  capire chi  sono  i reali
> interessati, vedersi  insieme a questi  per capire cosa  vogliono sapere
> dal corso. 

finora non mi sono espresso sull'argomento
ho seguito da molto vicino la question PAAS, ho infatti tenuto uno dei
corsi (non) organizzati per la formazione minima degli operatori.

ultimamente leggo a sprazzi la lista flug e me ne dispiace per questo
penso di essermi perso qualche passaggio rispetto al discorso corso.

quello che mi aspettavo di fare era una sorta di corso di 'informatica
di base' qualcosa di un attimo tecnico insomma, quello che sono stato
costretto a fare invece e' stata una spiegazione dei paas o poco piu',
motori e ricerca all'interno dei siti istituzionali.

Sul piano tecnico competenze, capacita', voglia, 'direttive' erano
praticamente assenti, il 99% delle persone con che mi sono trovato
davanti (operatori dai 18 ai 65 anni, dai circoli arci, mcl, associazioni
di/per anziani) sapevano accendere un computer o poco piu' e navigare
in internet (non tutti); tutto questo, per carita', non e' una critica
a loro, quanto piuttosto all'intera organizzazione che non ha richiesto
persone con qualche competenza in piu' da una parte e dall'altra la
formazione dei formatori e' stata piuttosto limitata nel senso che da
una parte il piano tecnico e' stato pressocche' assente, chi sapeva
usare una tastiera per qualcosa oltre a Word(c) eravamo io ed un altro
ragazzo che qualcuno di voi conosce (quando addirittura la rete interna
dell'aula in cui ci "formavano" ha smesso di funzionare hanno chiesto
se ci davo un occhio io..)

Sul piano dei contenuti c'e' stata in piu' di un'occasione da stendere
un velo pietoso sulle spiegazioni e sui "consigli" forniti da
Dirigenti(tm) della regione toscana che consigliavano di trattare gli
utenti dei paas quasi come scemi e di non fornire troppe informazioni
che potrebbero rivelarsi sbagliate.


per non parlare dell'organizzazione del corso che e' stata totalmente
delegata a noi: dal contattare i referenti e da questi i 2 operatori
da formare, dal reperimento dell'aula attrezzata, eventuale
proiettore, eventuali dispense, ecc.. con budget 0 (zero) entro 
giugno doveva essere la dead-line per la fine dei corsi (16 ore),
quando il corso per i formatori e' terminato il 27 aprile

ps: scusate l'italiano

-- 
Quando vennero per autistici - inventati, non dissi nulla perche' non
sono ne autistico ne inventato.

Quando vennero per il FLUG non dissi nulla perche' non sono un
flugghiano

Quando vennero per me, nessuno disse nulla, perche' non c'era piu`
nessuno per fermarli.

QUESTA NON E' PIU' UNA QUESTIONE PRIVATA ANCHE SE E' UNA QUESTIONE DI
PRIVACY aggiornamenti: http://autistici.org/ai/crackdown
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale  stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  189 bytes
Descrizione: Digital signature
URL:         <http://lists.linux.it/pipermail/flug/attachments/20051020/37c20d2f/attachment.pgp>


Maggiori informazioni sulla lista flug