[FoLUG] Linux nel desktop

Davide Giunchi davidegiunchi@libero.it
Dom 4 Gen 2004 14:40:01 CET


On Fri, 2004-01-02 at 16:12, Alessandro Ronchi wrote:
> #Java.
> Inserire una java virtual machine (jre) Ŕ importante. porterebbe gli
> sviluppatori di software gestionali e commerciali (contabilitÓ,
> controlli di apparecchiature, etc), a sviluppare in java, data la
> possibilitÓ e la sicurezza che una copia su disco dei .class funzioni su
> qualsiasi pc, windows, linux, mac, etc.

Non penso che questo incentiverebbe lo sviluppo di programmi
commerciali, loro sanno gia' che Java funziona su tutto e sono a posto.
Se avranno bisogno di installare un programma in un'azienda dovranno
passarsi tutti i pc ad installare la VM (oppure dare istruzioni a
qualcuno per..), questo di sicuro non e' un problema.
Sicuramente un Kaffe o altre VM GPL potrebbero facilmente installarle di
default nel pacchetto di applicazioni "internet" (quanto meno per gli
applet).

> inoltre se fossi nella sun e nell'ibm renderei gpl i jre, per vendere
> pi¨ servizi per gli sviluppatori ed i sistemi aziendali. Altrimenti si
> faranno superare da .net e mono, con meno funzioni e meno librerie.

Speriamo, fino ad adesso il rapporto di SUN con la comunita' non e'
stato molto buono.... grosse difficolta' per certificare application
server java (JBOSS) ed altro.
Staremo a vedere se i problemi finanziari di SUN la porteranno ad osare
di piu' oppure a ritirarsi verso sistemi-di-business piu' tradizionali
(= morte progressiva di sun).

> 
> #sistem monitor & kill
> A volte i programmi si inchiodano anche su linux. si apre un terminale,
> si fa il kill del pid del processo padre del programma andato in crash,
> e tutto Ŕ dimenticato.
> La stessa cosa la deve poter fare anche un utente alle prime armi. Per
> questo basterebbe inserire di default nella barra di gnome o kde il
> sistem monitor: doppio click, si vede il nome del programma, tasto
> destro, chiudi. a portata di tutti.

C'e', su redhat nel menu' "cappello rosso", sotto qualche menu', c'e' il
monitor delle risorse di sistema che fa' vedere un grafico dell'utilizzo
di cpu/ram e permette di killare i processi.

> 
> #hardware linux certificato
> se fossi un produttore hardware, inizierei a mettere anche un'icona
> "designed for linux", accanto a quella "designed for windows XP and Mac
> OSX", visto che gli utenti linux sono diventati un numero non

Speriamo.

> trascurabile. Accanto a questo, una lista seria e completa di hardware
> supportato, dove cercare prima di acquistare pezzi nuovi, che sia comune
> a tutte le distribuzioni che vogliano prendere la certificazione LSB.

E' cio' che cercano di fare tutte le distribuzioni con
http://hardware.[suse|redhat|mandrake|altradistro].com
Fino a qualche anno fa' c'era lhd.datapower.com che era molto completo,
poi datapower e' stata comprata da ZDnet ed ora quel sito e' sparito...
Tempo fa' nel cercare risorse per l'hardware supportato dal mio nuovo pc
trovai un buon sito, non mi ricordo piu' quale sia, ma basterebbe
cercare per trovarlo e darlo come riferimento a chi voglia maggiori info
per l'hardware supportato.

Ciao

-- 
Davide Giunchi



Maggiori informazioni sulla lista FoLUG