[gl-como] Internet Key & Linux

Divilinux divilinux@ubuntu-it.org
Lun 13 Lug 2009 12:22:09 CEST


Huawei e onda generalmente sono gestiti dal modulo generico gsm "option" e
"usb_serial"
Non esistono driver da installare esternamente al kernel quindi tutto cio'
e' molto positivo.
Se fai un tail -f /var/log/messages ed inserisci una internet key la
prerogativa principale e`il binding con un /dev solitamente ttyUSB0 o
ttyUSB1, che identificano un modem.

Il resto lo fa wvdial ed il suo file di configurazione.
Ultimamente sto usando un modem huawei di un gestore telefonico brasiliano
(la Claro) senza alcun problema. Un mio amico ha installato su windows il
programma in dotazione e non funziona una cippa (hahaha) bisogna creare una
nuova connessione con il numero di telefono e l`APN (alla faccia della
semplicita`).
Occhio piuttosto alle fregature: Dietro l`offerta allettante di una flat si
nascondono limiti di traffico e conteggi "esotici" vedi vodafone col sistema
dell ` ora suddivisa in spicchi di 15 minuti.
Un altro aspetto da non sottovalutare e`la copertura di segnale. Nessun
gestore telefonico ti da`un antenna omnidirezionale GSM (la devi comprare tu
se la trovi) e al posto suo ti rifilano un cavo usb di 2 metri. In sostanza
il messaggio sarebbe: se maometto non va alla montagna...cioe` se il segnale
non arriva all`antenna lo vai a prendere con il cavo usb, magari a penzoloni
giu`dalla finestra. LOL


-- 
Ubuntu-it

http://keyserver.ubuntu.com:11371/pks/lookup?search=0xCAFA17BE&op=index
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://lists.linux.it/pipermail/gl-como/attachments/20090713/022024f3/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista gl-como