[Golem] gnu/linux magazine

linuxlover linux-lover@libero.it
Mer 19 Lug 2006 14:00:07 CEST


Dopo dversi mesi ho ritrovato in edicola "linux magazine" che ora in
copertina ha scritto "gnu linux magazine", cosa buona :D.
Comunque sia l'editoriale di agosto della rivista richiamava l'ascolto
degli user group. In questo articolo il magazine si lamenta del fatto
che gli usr group appaiano fermi negli ultimi tempi, come se nessuno
avesse piu' voglia di fare iniziative di alcun genere.
In sostanza le community italiane sono date tutte per morte e in stato
vegetativo, quindi mi sono permesso di rispondere e farmi sentire visto
che noi siamom tutt'altro che inattivi.
Oggi mi hanno contattto dalla redazione del linux magazine e mi hanno
chiesto  l'autorizzazione a pubblicare la mia mail.
Qui sotto scrivo la risposta della redazione e quotato il mio primo
messaggio.
Se qualche socio di altri lug legge  invitato a scrivere a ffarnesi,
per il golem ci ho pensato io.
-----------------------------------------------
da ffarnesi@edmaster.it
-----------------------------------------------
Mi fa piacere questa sua email, il nostro intento era appunto scuotere
un po' il mondo degli user group.
Purtroppo e con rammarico devo pero' dire che fino ad ora  l'unico
commento sull'argomento che abbiamo ricevuto da parte dei LUG.
Se me lo consente sarei contento di pubblicare questa email sul nostro
magazine

Cordiali Saluti
Fabio Farnesi

Il giorno mar, 18/07/2006 alle 19.53 +0200, linuxlover ha scritto:
> Salve,
> sono Alfredo del GOLEM (Gruppo Operativo Linux Empoli).
> Ho appena finito di leggere l'editoriale dell'ultimo numero di "linux
> magazine", quello di Agosto.
> 
> Sinceramente non so come vada in tutto il resto d' Italia, ma le
> community toscane non sono ferme, anzi:
> Sul nostro sito potrete trovare certamente le tracce delle nostre
> iniziative recenti e anche se non scriviamo
> software penso che abbiamo aiutato molti utenti ad avvicinarsi a linux
e
> ad utilizzarlo al meglio.( http://golem.linux.it )
> Certo lo scopo di questa mail non  elogiare il golem per le sue
> attivita' ma suonare un campanello che non faccia sentire soli gli
> utenti di linux alle prese con le loro macchine.
> Noi quest'anno abbiamo organizzato corsi, abbiamo partecipato con uno
> stand alla festa dell'unita' e addirittura siamo finiti su rai 3 in
> prima serata, poi sulla repubblica e 2 emittenti radeofoniche in nome
> del software libero, inoltre i soci dei lug toscani si sono incontrati
> ad una grande cena di cui troverete le foto onlne con successivo
raduno
> all'officina per lavorare sui PC. Addirittura abbiamo organizzato un
> lan-party con giochi di sparatoria in prima per sono su linux
veramente
> belli come tremulouse o nexuiz.
> Per agosto ci hanno anche invitati a partecipare a un campo scout
> internazionale per far conoscere ulteriormente linux.
> Naturalmente mangiando tutti insieme, giocando in rete, incontrandoci
> all'officina sono sorti centinaia di domande sul nostro sistema
> operativo preferito, ma anche centinaia di risposte, o nottate davanti
> ai monitor per trovare la soluzione a non so quale problema o per la
> personalizzazione del proprio desktop e non abbiamo mai smesso di
> crescere; uniti come una vera community.
> 
> Siamo stati fortunati noi del golem.
> Siamo sicuri che siano tutti fermi in Italia?
> Non so, non sono un giornalista del vostro magazine e non so cosa vi
> interessi scrivere sui LUG, comunque la vita intorno a questo settore
> c' e se inziate a scrivere di qualche iniziativa, anche dagli altri
lug
> arrivera' qualche email per illustrare le nuove iniziative.
> Ciao!                                
>
Alfredo
> 






Maggiori informazioni sulla lista golem