[ImoLUG] Imola Notizie

sberla54@yahoo.it sberla54@yahoo.it
Sab 16 Apr 2005 17:15:22 CEST


L'ho letto l'articolo!
Grande!

Me l'ha portato a casa l'altro giorno mio padre....

L'unica appunto che ti posso fare: potevi parlare un po' di pił dei 
benefici generali dell'open source....partendo dal punto di vista etico 
e puramente hacker (le 4 liberta di Stallman) fino ad arrivare pił 
approfonditamente al risparmio in termini di soldoni per le pubbliche 
amministrazioni....con cifre precise, perchč sono quelle che fanno 
spalancare la bocca alle masse...ah senza dimenticare di citare i 
benefici terra terra di un sistema linux...quelli comprensibili da tutti 
gli uomini della strada....mancanza di virus...soliditą e stabilitą 
marmorea....tutto il software che si vuole gratis e senza l'ipocrisia 
delle crack e cazzate varie.

Cmq mi rendo conto come fosse difficile parlare di tutte le 
caratteristiche del software libero in quelle poche righe..

Ho apprezzato molto il fato che tu abbia puntato l'attenzione sulla 
"liberta" e sulla "aggregazione" e "condivisione della conoscenza".
Sono caratteristiche importanti che con il software proprietario si 
possono solo sognare.
Mai prima del mio primo hackmeeting (l'anno scorso a genova) avevo visto 
una tale passione ed una tale aggregazione, basata sulla voglia di 
conoscere, di scoprire, sperimentare e divertirsi.
E mai e poi mai ho visto gente amare a tal punto i propri computer.
Col software proprietario, alla meglio, si č contenti di riuscire a 
farlo funzionare decentemente....con linux c'č veramente della gente (e 
non me ne tiro certo fuori) innamorata della propria macchina....perchč 
in un certo senso ci si rispecchia...ne č orgogliosa....e gli ricorda il 
lavoro di ricerca e studio che ha compiuto per settarla.

Cmq queste sono cose che ai politicanti interessano poco....
Per convincere le PA basta puntare su risparmio soldi + poca fatica....

Ad ogni modo, quando pił o meno ho saputo che eri riuscito a ritagliarti 
un tuo spazio nei democratici di sinistra (sono iscritto a scienze di 
internet e le notizie volano) speravo proprio che si sarebbe riuscito a 
portare un po' di novitą e di rinnovamento nel panorama informatico imolese.

Io ancora sogno dei punti di accesso gratuiti (sul modello di quelli che 
stanno comparendo in alcuni paesi in via di sviluppo che hanno adottato 
l'open source, brasile in testa), in giro per la cittą, con internet a 
banda larga, postazioni magari obsolete ma rese funzionali ed ancora 
efficienti da linux.....il tutto chiaramente amministrato da volontari 
(e non me ne tirerei fuori).
Mi piacerebbe proporre un progetto simile al peacemaker...ma conoscendo 
la disponibilitą di spazi e risorse a imola ho sempre pensato fosse 
meglio lasciar perdere...

Vabbuo...spero che troverai utili le critiche e che ci aggiornerai sui 
progressi dell'open source ad imola!
sberla54

Andrea Bondi wrote:

> Ciao a tutti.
> Penso che ormai sia arrivato a tutte le famiglie di Imola l'ultimo 
> numero di Imola Notizie (speciale Consiglio Comunale), dove ho scritto 
> un articolo su Linux, Software Libero e dove faccio esplicita 
> segnalazione dell'ImoLug!
> Se qualcuno di voi ha letto l'articolo ed ha commenti/critiche da 
> farmi sono sempre ben accette!
>
> Saluti a tutti
> Andrea Bondi
>

-- 
_____________________________________________________________________________________
- nOn h0 scELtO iO di vEnIrE aL moNdO, mA da qUeL moMeNtO iN pOi lE aLtrE dEciSiOnI lE prEndO dA mE - 
- #puNk4free on irc.criten.net [puNk r0'tten°°chat*]
- http://www.punk4free.org - 
- http://www.viverevegan.org - 
- http://www.slacky.it
- ICQ# 31109628 -




Maggiori informazioni sulla lista Imolug