[LUG] Rimborso Windows

alessio porcacchia porcacchia@inwind.it
Fri, 30 May 2003 15:43:27 +0200


Sinceramente vi ritengo persone serissime
Egregi membri di Linux, anche se fate un po pochino :-)
Non cominciamo a citare Paolo Attivissimo per favore,

Se non sbaglio era quello che si  adirato con Panerai, e poi sul suo libro
ha scritto:
Attenzione ai CD non originali
[...]
Se state usando una copia di Red Hat Linux 7.1 fatta da un amico o comunque
non originale (ossia non acquistata in negozio o allegata ad una rivista),
fate attenzione. Per carit, non c' assolutamente niente di illegale nel
duplicare i CD-ROM contenenti una distribuzione Linux di Red Hat; non 
questo il problema.

 Il problema  che per consentire l'uso del metodo di installazione semplice
(quello con avvio da CD-ROM), i CD-ROM copiati devono essere stati duplicati
in un modo particolare che non tutti hanno la competenza di realizzare: non
tramite copia semplice dei file, ma mantenendone intatto il filesystem,
ossia creandone un'immagine identica bit per bit.

Se chi vi ha duplicato i CD non  stato capace di creare una copia
assolutamente identica, otterrete CD dai quali potrete soltanto effettuare
l'installazione tramite dischetto di avvio, anche se il vostro computer
sarebbe in grado di eseguire l'installazione direttamente da CD.

Paragrafo tecnico per i padroni del gergo: il primo dei CD-ROM di
installazione di Red Hat Linux 7.1  un CD bootable. Se ne copiate il
contenuto file per file, il CD risultante dalla copia non  bootable e
quindi non potete fare boot da quel CD. Dovete copiarne l'immagine. Tutti i
programmi di masterizzazione decenti sono in grado di farlo.

[...]

il personaggio si qualifica da solo.

Distinti Saluti

Alessio Porcacchia