[LUG] Una riflessione sui Lug

Davide Dozza davide@flossconsulting.it
Mar 7 Set 2004 14:04:05 CEST


-----BEGIN PGP SIGNED MESSAGE-----
Hash: SHA1

Ing. Vincenzo Virgilio wrote:

[...]

| Una totale chiarezza si potrebbe ottenere chiedendo che ogni LUG che
| vuole organizzare una sessione del Linux Day 2004 sia legalmente
| costituito come associazione.

Esistono due tipi di associazione: legalmente riconosciute e non.
Nella prima si va appunto dal notaio, si deposita lo statuto e quindi si pu˛
ottenere una partita iva con tutti gli obblighi e costi che essa comporta.  Nella
seconda lo statuto invece Ŕ in carta semplice (non c'e' senza partita iva) ma Ŕ
comunque obbligatorio tenere un bilancio, ovviamente pi¨ semplice rispetto il
primo caso. Quindi Ŕ molto pi¨ snella e costa pochissimo.

*ENTRAMBE* sono comunque forme giuridiche riconosciute dallo stato italiano e
quindi possono entrambe fare acquisti e ricevere denaro. La differenza
fondamentale Ŕ la responsabilitÓ: nella prima la responsabilitÓ cade sul
patrimonio dell'associazione ed i soci non rispondono direttamente. Sulla seconda
invece ricade direttamente sui soci.

Quindi IMHO al limite nelle linee guida si potrebbe chiedere che le associazioni,
i gruppi o i comitati, siano dotati di uno statuto minimale e quindi che il
livello minimo sia la forma legalmente non riconosciuta.

Davide






| A questo punto ogni diatriba deve essere discussa dal suo presidente ed
| ogni posizione deve essere vagliata.
| Mi sembra ovvio che chi si presenta come pinco palla srl, non Ŕ un
| associazione, quindi POTREBBE avere uno scopo di lucro nell'organizzare
| il linux day, non semplicemente un ritorno di immagine ma uno scopo
| assolutamente incompatibile con le linee guida.
| Potrebbe esistere una zona d'ombra nei confronti delle cossiddette
| cooperative sociali, che sono societÓ ma possono perseguire fini sociali
|
| Qualcuno starÓ giÓ pensando che io che scrivo voglia tagliar fuori
| questo o quello... assolutamente no, perchŔ bastano un paio di giorni ad
| un buon notaio per fare uno statuto, e se vi accontentate di scopiazzare
| quello di Sputnix, ve lo metto a disposizione per andare personalmente a
| depositarlo all'ufficio del registro della vostra provincia.
| Le spese vive, notaio a parte sono poco meno di 200€.
| In massimo 30 giorni (mooolto meno in vero) si ottiene la copia con i
| timbri di deposito e si pu˛ aprire la partita iva dell'associazione.
| Pertanto, poi si possono fare VERE ricevute di donazione e vere FATTURE
| per le sponsorizzazioni.
| Ed incassare VERE quote di iscrizione, che testimoniano una VERA
| appartenenza al LUG.
| Chi ha ricevuto denaro senza avere lo status di associazione, ha giÓ
| commesso tutta una serie di piccoli reati fiscali, che non lo porteranno
| in galera e non ne fanno un delinquente, ma potrebbero creargli un
| giorno problemi con la nostra amata guardia di Finanza...
|
| A mio avviso, questo Ŕ un passo fondamentale da inserire nelle nuove
| linee guida.
| Ribadisco che nessuno che domani vada dal notaio rimarrebbe fuori.
|
| Mi sembra una evoluzione dovuta, specialmente se vi andate a leggere
| cosa la giurisprudenza ha detto e fatto CONTRO quelle che erano le
| vecchie associazioni di fatto ed i comitati spontanei.
|
| Vincenzo Virgilio
| Sputnix
|
|
| ------------------------------------------------------------------------
|
| _______________________________________________
| LUG mailing list
| LUG@lists.linux.it
| http://lists.linux.it/listinfo/lug

-----BEGIN PGP SIGNATURE-----
Version: GnuPG v1.2.4 (GNU/Linux)
Comment: Using GnuPG with Mozilla - http://enigmail.mozdev.org

iD8DBQFBPaO1IXgZqRs8KhMRAuiHAJ9Q28VYl7ELes8m4ZMnF9jict/fbQCfdfKO
ajRW53yzGF55jl0L4RfymG8=
=FQmo
-----END PGP SIGNATURE-----


Maggiori informazioni sulla lista LUG