[Flug] Chi decide?

Gianni Bianchini giannibi@firenze.linux.it
Mar 5 Lug 2005 13:14:13 CEST


On Tue, Jul 05, 2005 at 11:23:28AM +0200, Franco Vite wrote:

> 1) VISTO che  lui/lei che rischia in prima persona,  lui/lei ad avere 
>    l'ultima persona su tutte le decisioni di una certa delicatezza;
> 
> 2) NONOSTANTE sia che rischia in prima persona, si decide tutt* insieme 
>     su tutte le decisioni di una certa delicatezza.

Secondo me questo aut-aut non e' cosi' facilmente realizzabile, data la
nostra situazione. Non esistiamo ufficialmente e percio' non possiamo
interfacciarci formalmente con nessuno. Finche' si  tratta di questioni
che non comportano un interfacciamento formale con istituzioni o privati
(contratti, ecc) e' chiaro che si e' buono e giusto andare avanti con la
regola 2. Ma in situazioni tipo questa, secondo me, e' necessario che
abbia un ruolo preponderante la persona che si e' presa la bega (e
bella grossa, perche' tenere su un remailer e' cosa ben diversa da
giochicchiare con linux e basta) di farci da ombrello accollandosi la
responsabilita' del server. Questa persona, che ammiro per l'impegno che
si e' presa finora, ha gia' mosso un passo importante chiedendo
formalmente al provider spiegazioni sull'accaduto. Al di la' di quello
che ci racconteranno, questa richiesta mette formalmente un punto fermo sulla
questione, indicando che il problema c'e' stato. Eventuali azioni
successive, come la querela contro ignoti, non potranno secondo me
prescindere dalla volonta' di questa persona.

A margine di questo vorrei far presente, avendo preso parte
alla fase iniziale della "ricostruzione", che non capisco le
insinuazioni portate avanti da alcune persone su questa lista riguardo
a possibili aspetti della vicenda tenuti volutamente nascosti, come se
fosse gia' chiaro a chi scrive come le cose siano andate e chi siano
i responsabili. Al di la' dei fatti constatati, che il rapporto di
Leandro espone in modo _completo_, si possono fare supposizioni e basta.
Cerchiamo di non farci prendere dalla foga, secondo me c'e' bisogno di
tempo ed e' essenziale  a questo proposito che alcuni passi come la
richiesta formale di spiegazioni siano stati fatti.

Ciao.
Gianni.




Maggiori informazioni sulla lista flug