[Flug] OT, ancora diritti... Proposta deposito marchi

Ivano Greco i.greco@firenzetecnologia.it
Mar 4 Mar 2008 14:31:26 CET


non sono un legale, ma ricordo di aver partecipato a delle sessioni in 
cui parlavano degli esperti in materia ...... da quella sessione ne 
avevo dedotto queste linee guida che alla fine erano state condivise 
nella fattibilita' anche dai consulenti.

in sintesi l'ufficio brevetti e' un notaio che certifica che quel 
marchio lo hai depositato tu in data di oggi attarverso una procedura 
riconosciuta e che ha valore legale. Se non ricordo male in europa il 
marchio e' valido solo se viene utilizzato attivamente

oggi possiamo raggiungere lo stesso obiettivo con l'uso della firma 
elettronica e di internet firmando il marchio e diffondendolo via 
internet per esempio attraverso un marketplace mondiale tipo ebay.

esempio: pubblico una pagina web con un nome inventato per esempio 
"Apericena" e ne salvo una copia firmandola con una smart card - CNS - 
CIE; la pagina firmata, se di data antecedente alla richiesta presso 
l'ufficio marchi e brevetti, ha valore legale nel dimostrare che il 
marchio e' stato inventato da me

il metodo non costa niente (non necessitano i bolli) e ha valore legale 
(se la firma e' valida)

se ci fosse in lista un giurista della materia potrebbe confermare / 
migliorare la descrizione non professionale

Ivano Greco



Matteo Papadopoulos wrote:
> Ciao
> Grazie a tutti quelli che risposero alla richiesta di aiuto della  
> settimana scorsa... e ancora oggi mi trovo allibito davanti ad una  
> nuova questione di copyright...
>
> Un gruppo di amici porta avanti da tempo una campagna di  
> sensibilizzazione sulla questione dell'orientamento sessuale. Tutto  
> rigorosamente in maniera volontaria. Non sono un associazione, non  
> sono niente, proprio come il FLUG. Un gruppo di persone che fa  
> cose... tra queste, ogni tanto organizzano dei momenti di incontro  
> dove la gente sta insieme per parlare, mangiare ecc. hanno chiamato  
> questi momenti APERICENA e li diffondono via mail e sul loro blog.
> Oggi arriva una mail di una societÓ che qui non nomino, che gli dice:
>
>  > Questa nostra per informarvi che la parola "APERICENA" Ŕ un marchio
>  > registrato sul territorio nazionale, ed Ŕ di uso esclusivo di XXXXXX
>  > onde evitare spiacevoli conseguenze legali legate
>  > alla tutela industriale ed intelletuale, vi invitiamo a non far  
> pi¨ uso
>  > del nostro marchio,"APERICENA".
>
> quindi non si pu˛ pi¨ nominare un HACKNIGHT perchŔ qualcuno avrÓ  
> registrato questa parola?
> potremo respirare o AIR Ŕ di esclusivo uso di apple e nike?
>
> Dico, ma Ŕ possibile?! ma siamo davvero in un'era cosý tanto buia?
>
> un abbraccio
> Matteo
>
>
> --
> "La veritÓ, in qualunque argomento si trovi, non pu˛ essere  
> vanifýcata dal rapporto con un'altra veritÓ, e, quali che siano le  
> differenze tra due argomenti, la veritÓ dell'uno non annulla la  
> verità dell'altro”
> F. de La Rochefoucauld
>
>
> _______________________________________________
>
>   



Maggiori informazioni sulla lista flug