[Flug] e... questa ????

Gian Uberto Lauri saint@eng.it
Dom 25 Ott 2009 00:34:20 CEST


Quoting Massimiliano Masi <masi@firenze.linux.it>:

> -----BEGIN PGP SIGNED MESSAGE-----
> Hash: SHA1
>
> Ciao,
>
> Il giorno 20/ott/09, alle ore 17:24, saint@eng.it ha scritto:
>
>> Sono io l'artefice dei miei standard. Questione di libertÓ :>
>>
> No, questione del fatto che dell'informatica non te ne frega
> nulla se dici questo: diciamo, delle scienze un te ne frega
> nulla, se fai codesti discorsi, che sono abbastanza evidenti ...

Wow! Coi Phd del MIT e di Stanford fai "celo manca" ? Scherzi a parte,  
cosa pensi faccia nella
vita la tua controparte ?

>> Appunto, il desktop lo rallenta, le configurazioni idiote lo rallentano...
>>
>
> Se non ci fosse stato il desktop, te che avresti fatto?

Quello che faccio e continuo a fare. Mai sentito parlare di shell ?

> Quindi tutto il lavorone che hanno fatto per gnome, kde,
> mac os x, tutto lavoro inutile?

mac os x no,  che serve a Steve per far soldi.

Per il resto si. Non li installo, non li uso. Bastavano GTK e forse le  
QT. Ma su quest'ultime ho qualche
dubbio sulla necessita`.

> Davvero, non riesco a seguirti: perche' tutta questa tua avversione
> per i desktop ??? E i filmini, te li guardi in AsciiArt?

Premesso che i risultati con aalib non sono male (test fatti prima del  
2003 dal mio allora-futuro-
cognato), pare che il comando "mplayer filmato" funzioni alla grande.  
Anzi, visto che per linux PPC
(quello che ha rifilato una pedata nel didietro della pantera sul mio  
iMac) non si trova un player
flash decente (almeno dentro iceweasel), scarico il flv di youtube che  
mi interessano con un estensione del browser - che esiste senza  
desktop - e mi guardo il filmato con mplayer...

>> - mettere le configurazioni non in formato plain text
>>
>
> Tutte? Anche quando diventano complicate? Forse, pensaci, hai visto
> solo configurazioni semplici, che si leggono bene anche
> su files di testo.

Sendmail ?

Reverse engineering di sorgenti offuscati ?

Ah, XML per me e` plain text, ci agisco su tranquillamente con un  
editor di quelli che nemmeno
richiedono curses. Cosi` puoi intervenirci anche quando fail il boot  
con un sistema che, almeno al momento, non trova libcurses - leggi: vi  
NON funziona, devi andare di ed. Mi e` capitato in passato
ed ho ricuperato la situazione.

>> - non chiedere all'utente se ha un IP fisso o ha bisogno del dhcp...
>
> Perche' forse hai davvero tempo da perdere, oppure resti solo
> in una unica rete...

Oltre al fatto che restare in  un unica rete non e` cosi` assurdo, tra  
le varie sedi aziendali e casa posso passare su un  certo numero di  
configurazioni fisse e ci ho messo veramente pochi minuti a fare uno
script che mi chiede quale voglio attivare nella lista delle  
configurazioni presenti, dato che voglio che
il mio ip sia noto - comodo per trasferire file. E quando ho avuto  
bisogno di usare DHCP in un minuto
ho modificato lo script per fargli usare pump...

> Tanenbaum diceva che il sistema operativo e' quella parte di software
> che deve rendere semplice l'uso di un computer...

Infatti lo fa! Non solo. Sono gli strumenti del sistema operativo che  
mi permettono di far fare alla macchina tutti i compiti meccanici che  
a me rompe fare. NESSUNO degli strumenti di un desktop
puo` fare questo (nemmeno Automator di Mac OS X).

Il desktop e` solo una applicazione utente appariscente e scarsamente utile.


--
  /\           ___
/___/\_|_|\_|__|___Gian Uberto Lauri_____
   //--\| | \|  |   Integralista GNUslamico
\/                 e coltivatore diretto di Software          mov -(pc), -(pc)




Maggiori informazioni sulla lista flug