[Golem] Soldi PAAS e sede

maurizio pertici permaurizio@inwind.it
Mer 30 Mar 2005 21:02:53 CEST


Alle 23:17, martedý 29 marzo 2005, Elisa ha scritto:
a o no ?
> 
> Nemmeno io ne so piu' di tanto... mi ricordo dei computer mandati in
> Saharawi, sono arrivata piu' o meno in quel periodo... poi uno in
> Senegal? e quelli per ISF, ma non ricordo dove :(
> Poi piu' di recente uno all'Auser... mi pare... mi ricordo vagamente
> anche di un altro pc consegnato recentemente ma forse mancava qualcosa,
> o c'era qualcosa da fare (il modem?). Insomma, non sono di molto aiuto,
> questo e' il poco che mi ricordo:(
 ce ne dovrebbe essere uno a lega ambiente ( Alberto l'hai fatto ?) e
forse qualcosaltro di cui avevo sentito in lista.
Poi ci sono i computer mandati a siena ( non abbiamo meriti particolari in 
questo caso se non averli raccolti , il merito e dello slug , credo) , ma in 
un certo senso sono stati salvati dallo smaltimento
> Ah, c'e' anche un'altra cosa a cui stavo pensando: come dice la
> presentazione, i"positivi effetti ambientali" derivanti dalla nostra
> attivita' devono essere "quantificabili". E' possibile farlo?
In effetti Ŕ difficile da quantificalro, per questo preferivo parlarne un po' 
in due metri verticali come si diceva in banda 27 Mhz.
E poi c'Ŕ la problematica di cui si parlava con Alberto due sabati fa. 
Se siamo troopo bravi ti sommergono di macchine e il golem non ha la forza, 
almeno per adesso di tirare in fondo questi progetti (sig...sig... ).
Ma quello che dico io per l'ennesima volta. Se ci si mette un po' d'impegno 
siamo capaci di fare qualcosa che sia proponibile da materiale riciclabile 
( e penso ad una rete da regalare esempio ad una scuola) e poi portarla a far 
vedre agli amministratori o chi per essi e dire che quello Ŕ un prototipo. 
Avete voglia di mettervi ad un tavolo a sedere per parlare ? Sono troppo 
idealista e illuso ?

Maurizio



Maggiori informazioni sulla lista golem