[ImoLUG] Traggo da ZeusNews

Riccardo Govoni ☢ battlehorse@gmail.com
Mer 3 Feb 2010 16:10:58 CET


>
> Boh.... a giudicare dal fatto che sono mesi (ne parlavo l'altro giorno coi
> miei colleghi, che mi hanno dato ragione) che non riesco a vedere un
> film/telefilm senza una mela in primo piano,


rofl, e' vero! Incredibile come la presenza mediatica dei prodotti Apple
faccia sembrare che sul pianeta si usi solo quello. Sara' che mettere un
Thinkpad in primo piano al cinema non e' altrettanto fascinoso. Notare come
la pubblicita' all'interno di film riguardi sempre prodotti "di secondo
piano" (leggi, iMacs et similia). Devo ancora vedere un film dove il
protagonista mette in evidenza il suo uso di un iPhone o iPod ... sara' che
sono diventati troppo comuni e quindi non sono piu' status symbol?

Qualcuno si ricorda The Island, dove i protagonisti la sera in disco
giocavano con l'X-box e le cabine telefoniche avevano il logo MSN-search ?
:-) eh eh.

2010/2/3 Stefano Ronchi <stefano.ronchi.it@gmail.com>

> > i tempi delle guerre (distro war, *nix VS Microsoft VS Mac, etc) sono
> finiti da un pezzo...
>
> Boh.... a giudicare dal fatto che sono mesi (ne parlavo l'altro giorno coi
> miei colleghi, che mi hanno dato ragione) che non riesco a vedere un
> film/telefilm senza una mela in primo piano, avrei dei seri dubbi... in
> realtÓ a me non Ŕ mai sembrata aperta come ora (sta anche per aggiungersene
> un'altro)...
>
> Per il resto effettivamente stona un pochino una sponsorizzazione di
> Microsoft a Canonical...
>

C'era un articolo recente in cui si evidenziava che il 75% del codice del
kernel ( o qualche metrica del genere ) viene da sviluppatori pagati e
impiegati presso societa' software note, quindi il discorso sponsorizzazione
probabilmente e' un po' piu' pervasivo e nebuloso.

Il punto piuttosto e' : vendere uno spazio pubblicitario (perche' la
homepage di Firefox questo e') a Yahoo/Microsoft implica il sostegno a
societa' il cui modello di business e' contrario alla filosofia con cui
rilascio i prodotti (Ubuntu) all'interno dei quali tali pubblicita' sono
inserite ?

Secondo me il salto e' lungo e non necessariamente lineare, specialmente nel
contesto attuale in cui _non_ esistono motori di ricerca completamente open
(e non ci sono i requisiti di sostenibilita' per crearne uno efficace). Vedi
problema di cui sopra circa il garantire la neutralita' dei risultati di
ricerca.

Sotto questo punto di vista, il problema diventa meramente commerciale...
tra tutti questi fornitori "closed" del servizio "motore di ricerca", chi e'
piu' appetibile e/o piu' aperto / friendly ?


> Forse pu˛ influire anche il fatto che Google sta per far uscire il nuovo
> S.O.... quindi entra direttamente in concorrenza con Canonical.
>

Anche su questo ho dei dubbi. A parte che secondo me sono su due fasce di
mercato completamente diverse, Canonical mica mette i bastoni tra i piedi a
Novell solo perche' sponsorizza OpenSuse (spero).


>
> In ogni caso Canonical ha fatto una serie di promesse e le ha sempre messe
> in evidenza come la sua bandiera. FinchŔ le rispetta, che gli sviluppatori
> siano pagati coi soldi di MS o Google non dovrebbe cambiare molto. Se poi
> cambia idea.........
>
> Stefano Ronchi
> ----------------------
> e-mail: Stefano.Ronchi.it@gmail.com
> skype: StefanoRonchi.it
>
> _______________________________________________
> ImoLUG mailing list
> imolug@lists.linux.it
> http://lists.linux.it/listinfo/imolug
> Connettivita' offerta da Waymedia - http://www.waymedia.it/
>
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://lists.linux.it/private/imolug/attachments/20100203/ac7e3cff/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista ImoLUG