[LUG] Troppi LUG pochi Km

Antonio Gallo agx@linux.it
Gio 11 Nov 2004 16:35:19 CET


In risposta a Francesco Albano del 11-Nov-2004 alle 15:57'20" +0100 :
> Sono assolutamente d'accordo. Tralasciando alcune realtÓ quali le
> metropoli di Milano e Roma ed altri pochi casi, dovremmo fare in modo
> che esista un solo LUG "riconosciuto" per provincia. Mi rendo conto
> che potrebbe sembrare un controsenso mettere un limite alla nascita di
> associazioni come i LUG ma il dato di fatto Ŕ che la frammentazione
> non fa bene a nessuno (sicuramente non allo sviluppo ed alla
> propaganda della "mentalitÓ" open-sorce).

Per i LUG sono contrario, ogni ente Ŕ autonomo, non a caso l'Italia Ŕ
piena di tanti partiti xk siamo chiaramente un popolo d'invidualisti do
ve ognuno ha ragione e porta l'acqua al suo mulino.

Ognuno faccia quel che gli pare basta che non rompa le scatole al suo
vicino con azioni infime e che triti le scatole a me, come gestore della
LUGmap, con inutili email del tipo "ciccio mi tocca!".

Per quanto riguarda ILS invece il discorso c'Ŕ Ŕ sarÓ sicuramente
materia della prox. assemblea che vedrÓ l'istituzione (FINALMENTE!!!) di
sedi staccate di ILS (per adesso a livello regionale).

Per cui i vari domini regione.linux.it vengono dati soltanto in caso di
gruppi di coordinamento regionale, vedasi http://veneto.linux.it/


Maggiori informazioni sulla lista LUG