[LUG] Democrazia dei LUG

Matteo.Merzagora@aermacchi.it Matteo.Merzagora@aermacchi.it
Gio 25 Nov 2004 09:57:42 CET


Quello che segue e' un "libero" pensiero che esula certamente 
dall'organizzazione del Linux Day 2004, 
ma visto che la diatriba "Francesco ws ILS (e nello specifico Antonio)" 
non mi sembra porti a risultati utili, anzi l'unico risultato prevedibile 
e' un distaccamento sempre piu' marcato tra ILS ed uno dei maggiori LUG 
italiani, mi permetto di postare la mia ...

Anche se e' tipico di una democrazia non mi sembra proficuo che nascano 
altre fazioni contrapposte ad ILS, anche se questo porterebbe ad una 
maggior liberta' di scelta. Forse per il fatto che la mia idea di 
Comunita' non e' simile all'esempio di Democrazia dato dalla societa' 
italiana.

Cercando di non cadere nella sterile polemica vorrei solo che i toni, 
perlomeno all'interno della Comunita' GNU/Linux, fossero piu' moderati (in 
questo caso non mi riferisco a Francesco, ma a tutti coloro che rispondono 
con attacchi e minacce a lui dirette), il compito della comunita' e' 
quello di progredire TUTTI insieme senza ostacolare nessuno, anche se esso 
sembra perseguire idee proprie e diverse dal gruppo, (senza che Francesco 
si monti la testa) i geni sono sempre stati incompresi dalla loro 
societa'.

Le critiche sterili ed i toni usati ultimamente fanno solo nascere dubbi e 
spiacevoli incomprensioni fra coloro che invece potrebbero far progredire 
velocemente GNU/Linux in Italia, invece di dimostrarci come al solito 
incapaci di gestire le nostre risorse!

P.S.: non e' detto che tutti debbano essere bravi e simpatici, qualcuno e' 
solo simpatico ed altri ...., 
alla fine sarebbe "troppo" semplice se tutti la pensassero come noi e 
tutto funzionasse come vogliamo e non sarebbe neanche giusto! 
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: http://lists.linux.it/pipermail/lug/attachments/20041125/a16abfa8/attachment.html


Maggiori informazioni sulla lista LUG