[LUG] 81100 organizza adunanza linux

daniel ddonato@email.it
Sab 26 Ago 2006 16:25:57 CEST


> Leggendo tutto il programma attuale, mi viene da chiedere, perche
> "Adunanza Linux" e non "Adunanza SL"?

Adunanza Linux Ŕ solo una proposta, durante l'hackmeeting ci incontreremo e 
decideremo insieme il nome.

> - "Hack Meeting, per˛, per sua stessa concezione rappresenta solo una
> parte della comunitÓ, anche se quella pi¨ avanzata."

Nel testo confrontavo Hackmeeting e Linux Day. Il Linux Day Ŕ sostanzialmente 
un evento destinato ai neofiti. Diversamente HackMeeting Ŕ un evento dedicato 
dalla comunitÓ a se stessa, in cui si trattano argomenti pi¨ avanzati.

> - "bensi' creare un momento di rottura collettiva con il torpore delle
> routine [...]
> Che significa? 

Se metti una rana in un recipiente con dell'acqua e hai l'accortezza di far 
salire lentamente la temperatura avrai la rana cotta. La rana ha un sistema 
nervoso che non le permette di accorgersi di piccole variazioni della 
temperatura. 
Ho l'impressione che noi, popolo degli utenti, funzioniamo un po' come le 
rane. Ed Ŕ per questo motivo che per metterci il tcg lo si fa in questo modo:
Prima ci compare che lo possiamo disabilitare, anche molto semplicemente. 
Poi il tcg diventerÓ dificile da disabilitare e,
 alla fine saremo pronti per essere cotti! 

> - "Adunanza Linux consisterÓ infatti in tante adunanze, organizzate
> ciascuna da un diverso gruppo e tutte collegate in teleconferenza."
> Quindi si presuppone che questo evento sia localmente realizzato in
> posti dove esiste larga-banda. E se il posto dove viene realizzato
> l'evento "locale" e' offline, che succede?

E' un problema! si pu˛ solo fare un ponte radio... quando Ŕ possibile 

> - "Una ComunitÓ Ŕ un'entitÓ che non vuole essere eterodiretta."
> E qui mi puo' stare anche bene, anche se non capisco il perche' di
> questo riferimento. Ci sono stati casi in cui la "nostra" comunita' e'
> stata eterodiretta?

no mi riferisco solo ad una differenza fra comunitÓ e mercato. 
Un mercato Ŕ un'insieme di agenti, una comunitÓ Ŕ qualcosa che cerca di 
autoorganizzarsi.
Gli utilizzatori di windows sono un mercato, noi siamo una comunitÓ.

> - "Una ComunitÓ che si vuole autocoordinare ha necessitÓ di luoghi di
> incontro."
> Alla LugConference diciamo che la meta' erano d'accordo con questa frase
> e l'altra meta' no. Questa relazione d'intenti per l'evento e' quindi
> adattabile solo alla meta' delle persone che sono per una
> autoorganizzazione 

in effetti, un poco si. Ma questa Ŕ la mia opinione e non pretendo che tutti 
la condividano. 

> Ovviamente mi si puo' rispondere che anche qui c'e' la liberta' piu'
> assoluta nel senso che a chi sta bene questa relazione d'intenti per
> l'evento vi partecipa e chi no fa "LaMiaAdunanzaLinux.com". Ma visto che
>   si e' ancora nella fase di realizzazione di una relazione d'intenti
> non sarebbe meglio rendere la presentazione dell'evento un po' meno
> "spigolosa" di modo da renderla appetibile al maggior numero possibile
> di soggetti senza prendere posizioni ne in un senso ne nell'altro?

Credo che la tua sia una posizione chiara e lecita. 
In effetti, ho preferito prendere posizioni per cercare di mettere sul wiki un 
testo che per quanto non perfetto, desse un'idea chiara. In modo che gli 
altri leggendolo potessero farsene un'idea nel bene o nel male. 
Credo che per discutere sia peggio un'idea non chiara di una sbagliata. Se 
l'idea Ŕ sbagliata lo si pu˛ fare notare, se l'idea non Ŕ chiara no.  
Sarei dell'idea di raccogliere proposte e di prendre a Parma le decisioni.
daniel
 
 
 --
 Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f
 
 Sponsor:
 Ascolta tutta la musica che vuoi gratis!
* Clicca su www.radiosnj.com
 Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?midQ76&d&-8


Maggiori informazioni sulla lista LUG