terminologia nonsolopython

f.riccardo frick@linux.it
Tue, 20 Mar 2001 14:19:48 +0100


Francesco Potorti` ha scritto:

>    "list comprehensions" (vedi http://www.python.org/doc/ref/lists.html)
> 
> Io la chiamerei "lista calcolata".  Ricorda (solo per il nome) i "goto
> calcolati" di Fortran 63, il concetto  diverso.

le `list comprehensions' sono presenti in Haskell, pero` doc
italiana in giro non ce n'e` molta e ivi il termine e` invariato
(slide di un corso univ trovate con google se non ricordo male)

>   una traduzione  inventata,  d'altra parte  non  credo ce  ne sia  una
> accettata  per Python.  Ci  vorrebbe un  informatico teorico  esperto di
> linguaggi, per suggerire una locuzione italiana adeguata.

A.Martelli mi ha proposto "descrizione di lista" ma a me pare
troppo generico e un po' fuorviante
 
>    "shadow classes" di SWIG (invariato o no?)
> 
> Cos' che non va in "classi ombra"?

direi niente (a parte `helper' invariato di `class helper' forse
?!), l'unico doc italiano dove compaiono lo riporta invariato
(LGEI), tra l'altro vi e` una traduzione palesemente errata di
SWIG
 
>    "long running processes" (la traduzione piana "processi a lunga
>    esecuzione/durata" va bene?)
> 
> Processi di lunga durata, forse  meglio

potrebbe andare nel glossario?
--
saluti
f.riccardo