qualche altro termine

Matteo De Luigi matteo.de.luigi@libero.it
Thu, 4 Oct 2001 21:54:07 +0200


On Thu, Oct 04, 2001 at 09:01:49PM +0200, gabriele wrote:
> packet payload (payload intradotto?  magari solo
> "carico" ?
Io l'ho sempre sentito invariato, come termine tecnico.
In occasioni ESTREMAMENTE informali (discorsi concitati fra gente gi esperta
e in un contesto in cui il significato era esplicito) ho sentito usare
"i dati", ma non credo che vada bene nella maggior parte dei casi.

> kludgy [nel mio vocabolario non c', e nessuno che ho
> visto di recente sa cos', la frase,  "La maggior
> parte dei sistemi richiama PPP in un modo piuttosto
> kludgy" ]

Raffazzonato.

Ti consiglio di installarti una qualche versione elettronica dell'Hacker's
Jargon File (se hai debian c' gi il pacchetto).

http://www.tuxedo.org/~esr/jargon/
www.dict.org

OK, non riportano "kludgy", ma riportano "kludge" da cui deriva.

> PAP (password authentication protocol...visto che
> funziona, metto Protocollo di Autenticazione Password
> ?)
Direi che gli acronimi devono mantenere l'espansione originale,
eventualmente *seguiti* dalla traduzione.

-- 
Matteo De Luigi