Abbreviazioni

Cortese Matteo Matteo.Cortese@venaria.marelli.it
Fri, 28 Sep 2001 15:53:02 +0200


Qualcuno ha sollevato il problema, ma nessuno ha risposto.

Esiste una convenzione riconosciuta per le sigle in italiano? In maiuscolo?
In minuscolo? Coi puntini? Con lo spazio?

I giornalisti mettono la prima iniziale maiuscola, il resto minuscolo (Ue,
Cgil, Onu, Pds). Lo trovo orripilante.

Nell'ambito tecnico mi sembra pi comune la forma tutto in maiuscolo senza
puntini (RAM, MOS, VHDL, HTTP).

Il problema  che certe parole, inizialmente acronimi, sono diventati veri e
propri nomi (Gnu, Gnome, Basic). Come fare per distinguere le vere sigle dai
nomi? La prima idea che mi  venuta in mente  quella basata sulla
pronuncia: se pronunciamo le singole lettere (FTP="effe ti pi")  una sigla
e va tutta in maiuscolo, se pronunciamo una parola sola (Yacc="iak")  un
nome e va in minuscolo (o con l'iniziale maiuscola se  un nome proprio).

Stando cos le cose avremmo "ascii", "laser", "XML", "MP3", "Gnome", "KDE",
"Gnu", "led", "CPU" ma anche "ram", "rom", "gui" pi qualche problema per la
pronuncia mista di "JPEG" e "CDROM".

Che ne pensate?

	Matteo