Formato data ed ora - ricapitoliamo ed estendiamo

Francesco Potorti` tp@lists.linux.it
Mon Feb 10 14:57:01 2003


>BTW: del fatto di non usare separatori per le migliaia, come proposto
>nell'allegato, per numeri con cifre <= 5? 
>Non so se sia possibile in una applicazione, ma lo includo nel
>documento?

Boh?  Magari come suggerimento...

>indicarlo con a.m. e p.m. (per l'italiano dovrebbero essere
>abbreviazioni da "ante/post meridie", quindi il . dovrebbe essere
>d'obbligo)

Anche in inglese sono abreviazioni delle espressioni latine ante e post
meridiem.  Mi pare che comunque in italiano si usi il punto, di solito.
Ma in Italia in pratica ormai da tempo nella forma scritta si usa lo
stile ferroviario, con le 24 ore. 

>Mi sorge un dubbio: il fatto che il risultato di ls sia ben allineato
>dipende dal fatto che le colonne sono opportunamente gestite o dal fatto
>che  stato aggiunto uno spazio per raggiungere l'effetto visivo?

Che differnza c'?
Suggerimento: non c' differenza :-)

>BTW: guardando l'output di ls -l direi che quasi quasi senza lo 0  pi
>leggibile: si possono distinguere meglio le diverse date...

Lo 0  un artifatto usato per facilitare l'ordinamento alfabetico, non
mi pare che abbia alcun'altra ragione di esistere.