DISCUSSIONE: Linee guida e principi da seguire nella traduzione

Fabrizio Stefani tp@lists.linux.it
Sun Mar 23 14:12:38 2003


> : Effettivamente, ci sono alcune scelte "filosofiche" diverse nel modo
di
> : tradurre
> : dei diversi gruppi. In sostanza, direi che qui si pone pi¨ l'accento
> : sulla
> : fedeltÓ della traduzione, mentre Kde e Mandrake lo pongono pi¨ sulla
> : "comprensibilitÓ".
> : Poi abbondano gli esempi di traduzioni troppo libere in GNU/Gnome e
di
> : frasi tradotte
> : troppo letteralmente, al limite dell'incomprensibilitÓ, in KDE e
> : Mandrake  ;-)
> :
>
> Qui di parlo per esperienza diretta. Se un messaggio Ŕ
> incomprensibile in italiano Ŕ probabile che sia al traduzione di un
> messaggio incomprensibile in inglese. Se trovi messaggi
incomprensibili
> in inglese avverti chi sviluppa il programma se lo modifica bene
> altrimenti non hai altra scelta che tradurre in una cosa
> incomprensibile.

Concordo in pieno.