Consiglio

ecobel ecobel@tin.it
Ven 30 Gen 2004 15:15:37 CET


Alle 00:12, venerdý 30 gennaio 2004, Danilo Piazzalunga ha scritto:
> On Thursday 29 January 2004 21:14, Emanuele Aina wrote:
> > Vero, ho sentito usare spesso "proteggere" anche se non mi ha mai
> > entusiasmato molto...
>
> Lo usano anche gli inglesi: mi pare di aver letto frasi simili a "... you
> must use quotes in order to protect it from the shell ..."

Visto che questo 3d l'ho iniziato io, ma per un altro motivo, dico la mia. 
L'azione descritta Ŕ corretta e di solito viene indicata con "quoting" che in 
italiano IMHO Ŕ intraducibile se non ricorrendo, appunto, a perifrasi varie. 
Nella mia esperianza ho preferito non tradurre "quoting" ma spiegare cosa si 
intende con questa azione. Inoltre nei linguaggi di programmazione con 
"quotes" si intendono sia le virgolette abituali che gli apici singoli 
(apostrofi). Sempre nel constesto della programmazione, inoltre, non Ŕ 
indifferente l'uso dell'una o dell'altra forma (per non parlare di quando il 
quoting viene effettuato con la barra o la barra inversa).
Se proprio lo si vuol tradurre opto anch'io per "racchiudere la stringa 
tra..."
Ciao
ecobel



Maggiori informazioni sulla lista tp