[bglug] Serata con la lepre cornuta disinvolta

Giuseppe Capizzi redstarlabs@gmail.com
Dom 19 Apr 2009 21:10:37 CEST


> Devo dire per˛ che in parte condivido anche quanto espresso da Jimmi  
> e k|b|s,
> dove si dice  : " Appunto. Certi utenti Ŕ meglio che continuino ad  
> usare
> quello che giÓ usano. Non sarebbero in grado di capire comunque".
>
> Credo sia inutile cercare proseliti lý dove non c'Ú interessse verso  
> un
> approfondimento delle conoscenze informatiche, e di conseguenza la  
> volontÓ di
> sbattersi per apprendere; la libertÓ del resto ha un prezzo.

Non si tratta di proseliti: si tratta di utenti. Secondo me il primo  
obiettivo del movimento del software libero deve essere quello di  
rendere sempre meno vera la frase "la libertÓ ha un prezzo": usare  
software libero non deve richiedere rinunce, ma portare vantaggi  
all'utente e alla comunitÓ.

> Per riassumere reputo opportuno fare in modo che chi Ŕ interessato a  
> Linux
> possa avvicinarsi a questo mondo attraverso una distribuzione  
> facile, Ubuntu Ŕ
> una di queste ed ora c'Ú l'uscita di Jaunty.

Si, ma senza necessariamente presumere che l'utente debba poi  
approfondire la conoscenza tecnica del sistema. Non tutti vogliono  
farlo, e non tutti ne hanno bisogno.


-- 
Giuseppe Capizzi



Maggiori informazioni sulla lista bglug