[Flug] L'open source, il freeware, ecc.

Claudio Cicali c.cicali@mclink.it
Lun 11 Dic 2000 11:52:58 CET


In data 05:47 AM 12/11/00 +0100, carlo.orecchia@ritram.it ha scritto:

>Salve a tutti.
>
>Ho chiesto alla Redhat quanto costa un contratto di assistenza 
>sistemistica annuale.
>
>Mi hanno risposto 15 mlioni a calcolatore, ma se le macchine sono 5 mi 
>fanno un bello sconto: i milioni diventano solo 50.
>
>Questa cosa mi ricorda un po' i fricchettoni che tempo addietro andavano 
>in giro col maggiolino scartolato, cantavano la pace e la liberta' ma 
>poi  campavano sintetizzando LSD e coltivando Marijuana. Moolto moderno.
>
>Tanto per fare un paragone: l'IBM  molto meno cara.
>
>Ciao, Carlo.

In effetti il problema e' che si fanno i paragoni con i fricchettoni.
E' proprio questo la cosa da far togliere di mente alle societa'
potenzialmente interessate al free software come realta' COMMERCIALE.
Chi lavora nel free software ha da essere inteso come professionisti
seri, efficienti e sui quali fare affidamento.
Queste tre caratteristiche costano.

+-------------------+----------------------+
|  Claudio Cicali   | http://www.flexer.it |
|c.cicali@mclink.it |    Nerd Made Good    |
+-------------------+----------------------+





Maggiori informazioni sulla lista flug