[Flug] L'open source, il freeware, ecc.

Marco Ermini markoer@markoer.org
Lun 11 Dic 2000 12:31:11 CET


carlo.orecchia@ritram.it wrote:
> 
>   Simone Piccardi
>   <piccardi@fi.infn.it>                       To:
>   Sent by:                             flug@firenze.linux.it
>   flug-admin@firenze.linux.it                 cc:
>                                               Subject:        Re: [Flug]
>   11/12/00 11.22                      L'open source, il freeware, ecc.
>   Please respond to flug
> 
> > Beh con quei soldi puoi sempre assumerti un sistemista che fa il lavoro.
> 
> E' esattamente quello che penso. E sto anche cercando in tal senso.
> 
> Non fraintendermi, non pretendo l'assistenza gratuita, ma a costi
> ragionevoli si'. Cio' che critico e' che o quello o niente: nessuna
> soluzione intermedia. Io ho chiesto un semplice "diritto a contattare
> l'assistenza", una prosecuzione del servizio di 3 mesi che acquisti con la
> scatola. Mi va bene una cosa banale banale. Questi mi fanno l'outsourcing!!!

A me risulta che esiste un servizio di assistenza via web che non e'
carissimo. Non esiste piu'?


> Speravo in una specie di abbonamento del genere un anno di assistenza al
> prezzo di scatole (sconto del 25%).
> 
> > > Tanto per fare un paragone: l'IBM  molto meno cara.
> > Lei vende pure software commerciale e hardware.
> 
> S ma li vende a meno. E con qualche investimento in ricerca di base che ha
> fruttato almeno un paio di Nobel e chi li ha svolti.

Beh non credo si possano fare paragoni tra una mega-azienda storica con oltre
30 anni alle spalle e che ha persino ispirato nomi di "personaggi" di film
storici... (come il famoso HAL di 2001 Odissea nello spazio...) con una
neo-capital-venture...


ciao ciao ciao

-- 
Marco Ermini
http://www.markoer.org
There are two major products that come out of Berkeley: LSD and UNIX.
We don't believe this to be a coincidence.      -- Jeremy S. Anderson




Maggiori informazioni sulla lista flug