[Flug] Ximian e il nostro mirror

Christopher R. Gabriel cgabriel@cgabriel.org
Mer 5 Dic 2001 13:44:09 CET


    >>  Forse molti di voi sanno gia':
    >> 
    >> http://www.newsforge.com/article.pl?sid=01/12/02/2246230
    >> 
    >> Io per una scelta del genere da parte dell'aziende propongo di
    >> sostituire il mirror di ximian.com (principalmente binari) con
    >> quelli di soli sorgenti su gnome.org.
    >> 
    >> Chiaro che il software che mirroriamo da ximian  tutto libero,
    >> questa azione sarebbe solo in segno di proposte.
    >> 
    >> Commenti? metto in Cc: anche il Siena Linux User Group in
    >> quanto proprietario del disco dove attualmente risiede il
    >> mirror.

    Marco> Non capisco perche'. Su ximian gia' da un pezzo e'
    Marco> pessibile scaricare o ci sono link a software non libero
    Marco> (codeweaver, Loki, vmware) . Non mi pare che questo
    Marco> annuncio indichi nulla di nuovo. Quindi, basta che si
    Marco> faccia il mirror solo di software libero e non vedo cosa
    Marco> sia cambiato: mi pare che Ximian segua sempre la sua stessa
    Marco> solita linea che ha sempre avuto fin dall'inizio, non vedo
    Marco> svolte.

    Marco> Anzi, sono contento che esista il connettore per Exchange:
    Marco> ci fosse stato prima... adesso non mi serve piu', ma
    Marco> qualche mese fa mi sarebbe stato molto utile quello per
    Marco> Exchange 5.5. Evidentemente, come chi ha messo le mani nei
    Marco> sorgenti od ha seguito lo sviluppo di fetchmail sa
    Marco> benissimo, Exchange e' un bruttissima bestia con
    Marco> documentazione < 0; l'unico modo per per fare un connettore
    Marco> che funzioni in ogni caso e' sicuramente farsi dare delle
    Marco> specifiche a pagamento sotto NDA da Microzozz. Sono
    Marco> comunque contento che qualcuno l'abbia fatto (se non lo
    Marco> fanno loro che sono miliardari...)

E' solo un segno di protesta: che Ximian si metta a produrre e vendere
software non libero non e' una bella cosa, IMHO. I dubbi che possono
venire sono tanti: Ximian si fa assegnare tutto il (C) delle
modifiche di altri, quindi un relicensing in software proprietario (e
se i finanziatori lo chiedono lo devono fare) sarebbe molto
semplice. Una protesta perche' persone come Miguel non avrebbe dovuto
accettare questa cosa, ne' tanto meno spingerla.

Questa e' la mia opinione, in ogni caso.


-- 
Christopher R. Gabriel

	"If God had wanted us to be concise, 
	he wouldn't have given us so many fonts"

C-c C-c




Maggiori informazioni sulla lista flug