[Flug] Proposta legge regionale sul software libero

Leonardo Boselli leo@dicea.unifi.it
Mer 3 Apr 2002 10:54:43 CEST


Non  la stessa cosa: dichiarare "che tutte le comunicazioni in 
remoto sono infatti documentate e utili al buon  funzionamento del 
PC" implica che le devi documentare ....
Quindi:
 a. dichiari che NON vi sono comunicazioni
oppure
 b. dichiari che vi sono comunicazioni, le descrivi (pi che lo scopo, 
il contenuto dettagliato e il mezzo di diffusione e il destinatario) e 
indichi come disabilitarle.
 ovvio che se la a.  falso una denuncia non gliela leva nessuno.
il problema  con i rivenditori, che spesso non sanno che cosa 
hanno in mano !

On 3 Apr 2002, at 10:26, Al Papone wrote:
> Ma non potrebbero semplicemente affermare (certificare) che tutte le
> comunicazioni in remoto sono infatti documentate e utili al buon
> funzionamento del PC (vedi aggiornamenti e menate del genere?)
> >Si; richiamando una delle discussioni post-presentazione
> >  della legge, suggerita dai fumi della cioccolata di Rivoire,
> >  proporrei una autocertificazione obbligatoria, rilasciata
> >  dal produttore/venditore del software, che certifichi l'assenza di
> >  comunicazioni di dati non documentate verso qualsiasi destinazione
> >  (autoregistrazioni, check di aggiornamento, ping a server,
> >  generazione e comunicazione di GUID), nel software destinato
> >  all'uso delle PP.AA.

Leonardo Boselli
nucleo informatico e telematico
Dipartimento Ingegneria Civile
Universita` di Firenze
V. S. Marta 3 - I-50139 Firenze
tel +39()0554796431 
cel +39 3488605348
fax +39()055495333
http://www.dicea.unifi.it/~leo



Maggiori informazioni sulla lista flug