[Flug] Una notizia interessante

Franco Bagnoli franco.bagnoli@unifi.it
Sab 19 Set 2009 10:33:09 CEST


2009/9/18 Christian Surchi <christian@firenze.linux.it>:
> Il giorno ven, 18/09/2009 alle 15.38 +0200, Franco Bagnoli ha scritto:
>> openoffice, come del resto word, nasce come estensione della macchina
>> da scrivere, in cui un utente si preoccupa di tutto, dal contenuto
>> alla formattazione visiva.
>
> Quindi tu non parli di openoffice, ma parli solo di writer...
> Io pensavo all'office nel suo insieme.

beh, mi limitavo ad un aspetto conosciuto. In genere direi che il
formato open di salvataggio dati  buono, alemno sono in formato xml e
possono essere elaborati con altri programmi.

Per i confronti con office, devo dire che il writer  migliore di word
in almeno tre aspetti: pu effettuare calcoli su tabelle diverse
(utili quando uno preparara un progetto ed ha varie somme da
collegare), nella generazione dei pdf (mantiene i link e comunque 
integrato) e  abbastanza "latex friendly".

Ho usato anche il calc, che mi sembra per inferiore a excel, in
particolare non ha la notazione RC che secondo me  quella razionale,
la notazione tipo battaglia navale, con le formule che devono cambiare
per mantenere la stessa dipendenza relativa,  assurda.

Non ho praticamente mai usato il presentation se non per far girare
presentazioni powerpoint.

Le critiche generali che faccio ai vari office sono:

1) formattazione visuale invece che basata sugli stili (lo so che ci
sono, ma non sono obbligatori).
2) parti "slegate" tra loro, calcl, draw, writer.. a me piacerebbe un
sistema che permette di scrivere un articolo, fare conti e simulazioni
e far comparire dinamicamente i risultati. Pu darsi che sia possibile
usando le varie macro o basic ma certo non mi sembra una cosa
immediata
3) la notazione matematica  sempre posticcia e non nativa.


> ma non hai mica risposto al perche' OO faccia piu' schifo di Office!
> fai tanti giri di parole e poi? ahah

cito me stesso:

> c' anche da dire che openoffice fa un po' cacare, almeno per quel
> poco che ho usato io.
> Non che office sia meglio, anzi, ma comunque oo non  certo quel salto
> di qualit auspicato.

non ho mai detto che openoffice  peggio di office (anche perch non
li uso regolarmente). La mia esperienza  che tutte le volte che mi
sono sforzato di usarli ho sempre preferito tornare ai vecchi sistemi
(latex, gnuplot, xfig, ecc.)

> Non ho capito bene pero' cosa tu proponga di diverso... mi pare tra
> l'altra che da una parte il mondo tenda gia' verso il web e ci sono
> decine di servizi interessanti non offerti da gugol (solo perche' ancora
> non se li sono comprati, probabilmente). Pero' in questa ottica qui mi
> pare tu sia semplicemente facendo un elogio di quello che tutti chiamano
> web 2.0. :)

eh, si. Quello che propongo (anche se poi non lo faccio)  che si
"torni" a fare quello che linux sa fare bene, ovvero la parte server,
sviluppando le applicazioni web 2.0 invece di sforzarsi di inseguire
windows

-- 
Franco Bagnoli <franco.bagnoli@unifi.it> <franco.bagnoli@gmail.com>
Lab. Fisica dei Sistemi Complessi, Dip. Energetica & CSDC
Universita' di Firenze, via S. Marta, 3 I-50139 Firenze, Italy.
Tel. +39 0554796592, fax: +39 0554796342



Maggiori informazioni sulla lista flug