[FoLUG]ext2, ext3, o ReiserFS?

Enrico Rubboli folug@lists.linux.it
Thu, 26 Sep 2002 14:36:47 +0200


-----BEGIN PGP SIGNED MESSAGE-----
Hash: SHA1

Alle 14:00, giovedý 26 settembre 2002, Toffanin ha scritto:
> io per esperienza diretta con EXT3 e RaiserFS su server di produzione,
> ti posso sconsigliare vivamente di usarli a meno che tu non abbia un
> hardware ben supportato da linux... per hardware intendo controller IDE
> o RAID IDE, in quanto se disponi di chipset "economici" tipo quelli
> della SiS o Ali o Magic, rischi come Ŕ successo a me di perdere da un
> giorno all'altro tutti i dati e di buttare via gli harddisks :(
>
> questi problemi si verificano soprattutto con il kernel 2.4.1x che per i
> chipset "econimici" non ha un totale supporto hardware e non Ŕ
> totalmente conforme agli standard, soprattutto lo standard ATA....
> quindi avendo giÓ qualche problema di stabilitÓ a livello di kernel, non
> creso sia un connubbio ideale affiancare anche l'ext3 che non Ŕ ancora
> "stable"............
>
> Ovviamente tutti questi problemi spariscono se invece si ha un sistema
> SCSI o con controller IDE supportate al 100% dal kernel....
>

Confermo l'esperienza di toffanin, ho passato 4 giorni di "panico" a scrivere 
un programmino per recuperare i dati da un mio server (reiserFS+ controller 
primise)... alla fine sono riuscito a recuperare tutto, ma il down dei 
servizi ed il terrore mi hanno fatto ripensare all'ext2, che ancora Ŕ 
un'ottimo filesystem anche se non jurnaled.

Saluti,
 Enrico Rubboli.

- -- 
Enrico Rubboli @ Associazione ALU alu-it.org
$_="\$_=\"\\o)tgyupc gxkvcvktqjvwB( vukzg vqp ugqf ".
"fqi\\o.fqi D- vuqj \\\$~:m2pf\";z/c-z/b-z/;z/B-Z/A".
"-Z/;\$_=sfwfstf;qsjou";y/b-z/a-z/;eval
-----BEGIN PGP SIGNATURE-----
Version: GnuPG v1.0.7 (GNU/Linux)

iD8DBQE9kv9fXALaZtmikWcRAlceAJ9w5eLIHTvpN5xfxv8NwD6T3qkIJQCePsr3
4yv9vMFpecTonM/h32Pp6c0=
=YHvD
-----END PGP SIGNATURE-----