[gl-como] domanda su partizionamento

Riccardo (SCASI) r.penco@scasinet.com
Ven 27 Giu 2008 10:43:03 CEST


Pietro Bertera ha scritto:
> On Fri, 2008-06-27 at 09:44 +0200, Riccardo (SCASI) wrote:
[...]
> 
> Non Ŕ raccomandabile utilizzare un intero disco come physical volume
> perchŔ se per qualsiasi motivo devi collegare quel disco ad un sistema
> che non conosce i metadati LVM quel sistema vedrÓ quel disco come vuoto,
> con il rischio di brasarlo erroneamente.
> 
> Io quando devo utilizzare un disco intero come physical volume creo una
> partizione grande tutto il disco e inizializzo quella con pvcreate.
> 
>> Vorrei sapere se Ŕ possibile (e nel caso come) fare la stessa scelta 
>> anche volendo utilizzare il raid sw di Linux.
> 
> Certo, prima crei la tua struttura raid come meglio ti serve e poi
> inizializzi i device md com pvcreate.

in realtÓ la mia domanda era un po' diversa: quello che chiedevo era se 
Ŕ possibile utilizzare un fantomatico /dev/md (al posto di /dev/md0, 1, 
etc etc) sempre per il (presunto, a questo punto) motivo del degrado di 
performance.

Altra domande:
1)
E' meglio fare un /dev/md0 grande come tutto il disco e poi su quello 
mettere LVM e partizionare oppure fare /dev/md[0..2] e mettere LVM su 
quelli (saltando, per esempio md0, su cui monto /boot)?

2)
Come prevedete lo spazio da lasciare a LVM per la creazione degli 
snapshot (ad esempio per fare i backup)?

3)
Quale filesystem utilizzate? Io al momento ext3 dato che sono stato 
scottato da xfs su macchine non protette da UPS (problema di file 
'azzerati', non ho link al momento ma una veloce ricerca dovrebbe 
bastare a trovarne molti). Pare che gli ultimi kernel abbiano risolto il 
problema xfs ma non ho ancora provato.

> 
> 
> Ciao
> 
> 



Maggiori informazioni sulla lista gl-como