[gl-como] licenze commerciali

Raffaele Recalcati lamiaposta71@gmail.com
Ven 20 Nov 2009 16:14:35 CET


Il 20 novembre 2009 16.10, Elena of Valhalla
<elena.valhalla@gmail.com> ha scritto:
> 2009/11/20 Fabrizio Monti <thefantaman@gmail.com>:
>> Ciao a tutti, sono riusciti a mettermi una pulce nell'orecchio e c'ho
>> messo un p a scrivere la mail, un p mi vergogno: la licenza di linux
>>  free e siamo tutti d'accordo. Ma mi confermate che la posso
>> installare senza pagare nessuna licenza anche a scopo commerciale, del
>> tipo mettere una Centos in un'azienda non ha costi di licenza? Non 
>> come software che usati a livello commerciale con l'altro s.o., vedi
>> winzip, occorre la licenza, vero?
>
> si`, si puo` installare linux (ad esempio Centos) in un azienda senza
> nessun costo di licenza
>
> per determinate aziende puo` valer la pena di pagare per installare
> una distribuzione con supporto commerciale, come Red Hat, ma la cosa
> e` una scelta per ottenere ulteriori servizi, non un obbligo (e i
> prezzi sono significativi: di sicuro per un singolo con partita iva
> non vale la pena, anche se ne fa un uso prettamente commerciale)
>

secondo me  meglio pagare un consulente esterno, se necessario, ma
non andare su redhat.
visto che poi, dopo un anno, devi pagare ancora
e ancora
e ancora ...

> notare che la definizione di software libero, le debian free software
> guidelines e la definizione di open source richiedono esplicitamente
> che sia possibile fare uso commerciale del software e persino
> rivenderlo senza ulteriori requisiti
>
> (notare che la cosa funziona perche' salvo casi eccezionali rivendere
> software scaricabile gratuitamente senza offrire niente di piu` e` un
> mercato poco redditizio)
> --
> Elena ``of Valhalla''
>
> homepage: http://www.trueelena.org
> email: elena.valhalla@gmail.com
>
> --
> Mailing list info: http://lists.linux.it/listinfo/gl-como
>



-- 
www.opensurf.it


Maggiori informazioni sulla lista gl-como