[LUG] Una riflessione sui Lug

Manuele Rampazzo manu@linux.it
Mer 8 Set 2004 11:18:46 CEST


Ciao

Francesco P. Lovergine disse:
> On Wed, Sep 08, 2004 at 09:13:40AM +0200, Edy Incoletti wrote:
>> Chiedere il riconoscimento costa caro. 200€ per le spese vive vanno
>> bene, ma il notaio non regala le sue prestazioni (a noi 700€).
> Per la sola registrazione di statuto non occorre un notaio e
> l'assegnazione di C.F. e' possibile anche senza statuto registrato
> ed e' gratutita.

Beh, "registrazione" e "riconoscimento" son due cose diverse, no?

C' un punto che non ho mai capito, in verit, sul riconoscimento, ovvero
se per ottenerlo  necessario esser passati attraverso il notaio (non nel
senso di sbudellarlo, anche se...), oppure se ci non  vincolante: alcuni
mi han detto di s, altri di no. Non avendo soldi a sufficienza per pagare
il notaio la mia associazione non l'ha "attraversato".

E se fosse *davvero* necessario il notaio,  possibile in qualche modo
recuperare la situazione a posteriori, dopo che la nascita e la
registrazione dell'associazione son avvenute senza notaio?

Ciao,
Manu

-- 
" ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il
possibile. Coloro che si sono saggiamente limitati a ci che appariva
loro come possibile, non hanno mai avanzato di un solo passo."
Michail Bakunin (1814 - 1876)


Maggiori informazioni sulla lista LUG