Anjuta (ho cominciato, e cominciano i problemi)

Francesco Potorti` pot@gnu.org
Sun, 22 Apr 2001 15:53:15 +0200


   Vorrei fare una cosiderazione generale: stai traducendo un programma
   che (per quanto ho capito)  tecnico e destinato a tecnici.  Io
   suggerisco di lasciare i termini in originale qualora sorga un
   dubbio.  Cos clean rimane invariato ( veramente standard in make),
   "memory dump" lo tradurrei con "dump della memoria" e cos via.

Non voglio  discutere il merito  dei tuoi suggerimenti.   In particolare
sono d'accordo  col secondo,  che  benedetto  dal glossario.   Quel che
voglio mettere in  rilievo  che, in generale,  un programma va tradotto
bene, e il modo di  tradurlo  solitamente indipendente dall'udienza cui
 destinato.