stati di un processo

Francesco Potorti` pot@softwarelibero.it
Thu, 28 Feb 2002 12:55:55 +0100


Riprendo una discussione che era stata ripresa l'ultima volta l'estate
scorsa.  Per rinfrescarmi la memoria ho riassunto i messaggi fondamentali
su <ftp://fly.cnuce.cnr.it/mailarch/it-at-li.org-stati-processo>.

Lo stato attuale  che abbiamo una lista degli stati di un processo
Unix, fornita da Michele Campeotto: 

     - stato intermedio successivo a creazione (inactive)
     - pronto in memoria (ready-to-run)
     - pronto non residente (ready-to-run swapped)
     - in esecuzione (running)
     - in attesa di un evento (sleeping)
     - in attesa di un evento non residente (sleeping swapped)
     - sospeso (waiting)
     - fermato in tracing (stopped)
     - stato intermedio successivo a terminazione (zombie)"

I commenti che facevo nell'ultima discussione erano:

   In attesa di un evento (sleeping) credo sia quel che dicevo: lo stato in
   cui un processo  posto dalla chiamata pause(2).  Siccome si dice
   sleeping, mi pare che "dormiente" non sia male.

   Sospeso (waiting) mi pare una cattiva traduzione.  A meno che non stia
   prendendo un abbaglio, waiting  bloccato (su un evento) e "bloccato" 
   la traduzione standard.   lo stato che ps chiama "uninterruptible
   sleep". 

   Guardando la pagina di man di ps, scopro che lo stato di un processo
   fermato da STOP o da trace  lo stesso.  Curioso, chiss perch?  In
   ogni caso, associerei stopped al segnale STOP (che nell'esperienza dei
   non programmatori  di gran lunga pi comune), e direi "fermato".

E questa  la lista di traduzioni:

inactive	       --> inattivo (ovvia, direi)
ready-to-run	       --> pronto (traduzione classica)
ready-to-run swapped   --> pronto in swap
running		       --> in esecuzione (traduzione classica)
sleeping	       --> dormiente (nuova traduzione qui proposta)
sleeping swapped       --> dormiente in swap
waiting		       --> bloccato (traduzione classica)
stopped		       --> fermato (nuova traduzione qui proposta)
zombie		       --> zombi (traduzione usata in pratica)