[ultima chiamata] proposta di glossario: menu e men¨

Roberto Rosselli Del Turco rosselli@ling.unipi.it
Mar 20 Gen 2004 19:28:51 CET


Il mar, 2004-01-20 alle 17:31, Yuri ha scritto:
> > No, you got it all wrong (TM) ;) Esistono due parole, una francese e una
> > italiana, che pur essendo omografe (e, almeno in parte, omonime) non
> > sono affatto omofone: fr. menu = [mĂĆ'ny], it. [me'nu]. A queste puoi
> > aggiungere ingl. menu = ['menju:], che Ú la fonte diretta delle nostre
> > sofferenze.
> 
> esatto! e di fronte a queste tre possibilitÓ, l'utente finale italiano 
> pu˛ rimanere confuso. L'uso di źmen¨╗ invece non lascia dubbi ;)

Scusa, ma l'unico a restare confuso sono io: visto che la differenza
riguarda la pronuncia e non la grafia, dove si nasconde la possibilitÓ
di confusione? l'utente vede "menu" e se lo pronuncia in base alla
propria lingua; o pensi di utilizzare i caratteri dell'IPA?

E con questo pongo fine ai miei interventi sull'argomento (vedi Emanuele
che succede a sollecitarli :) , direi che abbiamo dedicato anche troppo
tempo alla questione.

Ne approfitto, vice versa, per implorare una revisione del po GNOME system tools che ho postato qualche giorno fa ...

Ciao

-- 
 
Roberto Rosselli Del Turco	roberto.rossellidelturco at unito.it
Dipartimento di Scienze		rosselli at ling.unipi.it
del Linguaggio			Then spoke the thunder	DA
Universita' di Torino		Datta: what have we given?  (TSE)
 
  Hige sceal the heardra,     heorte the cenre,
  mod sceal the mare,       the ure maegen litlath.  (Maldon 312-3)



Maggiori informazioni sulla lista tp