[bglug] Accesso remoto SSH attraverso proxy con user-agent filtrato

Stefano Prestini prestini.stefano@gmail.com
Ven 1 Mar 2013 11:17:24 CET


Purtroppo ogni azienda  libera di scegliersi le sue policy, se in pausa
pranzo non aprono i rubinetti io personalmente eviterei giochetti...
Ricordati che tutto ci che fai  monitorato. Poi ovviamente il discorso
varia da azienda ad azienda, devi saperlo tu quando possono "punirti" per
questa cosa.
Il giorno 01/mar/2013 11:09, "Jimmi" <jimmi@bglug.it> ha scritto:

> Il 2013-03-01 11:01 Stefano Prestini ha scritto:
>
>> Da IT aziendale ti consiglio di lasciar perdere, se stai
>> appositamente violando le policy aziendali rischi una lettera di
>> richiamo. Se proprio non riesci a vivere 8 ore senza il tuo server SSH
>> comprati uno smartphone con android e da l ci accedi come e quando
>> vuoi senza che il tuo IT ti becchi. ;)
>>
>
> Uff, hai ragione ma le ore sono solitamente 10-12, e porc... almeno
> durante la pausa pranzo vorrei poter fare qualche manutenzione,
> aggiornamenti etc. Ovviamente se tento di spiegarlo al mio IT puoi
> immaginare la risposta (va b, non ha torto ma io che f?)
>
> Grazie del consiglio comunnque ;)
> --
> Jimmi
>
> --
> Sito BgLUG: http://www.bglug.it
> Mailing list: http://lists.linux.it/**listinfo/bglug<http://lists.linux.it/listinfo/bglug>
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://lists.linux.it/pipermail/bglug/attachments/20130301/2b4d0bdf/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista bglug