[glossario] exploit -> bug, vulnerabilitÓ o invariato [era: Traduzione scponly]

Fabio Riga usul@aruba.it
Dom 4 Feb 2007 17:46:46 CET


Se posso intervenire per togliermi dei dubbi, cosa significa  
esattamente "exploit"? Da quello che ho capito da Wikipedia sembrerebbe  
una "appropriazione indebita" di privilegi (di root).

Visto che il termine sta per approfittare, sfruttare, mi sembra un  
termine "tecnico" particolarmente vago e infelice... soprattutto per un  
italiano. Io sono quello che vorrebbe tradurre tutto... :-P

Comunque se volete anche solo dare un chiarimento a un non addetto,  
ringrazio.

Ciao a tutti
Fabio

In data 04/02/2007 11:51:07, Emanuele Aina ha scritto:
> Riccardo Mattiuzzo riport˛:
> 
>>> "root-exploit" non Ŕ una traduzione in Italiano ;-) idee
>>> alternative?
>> 
>> - exploit in modalita' root
>> 
>> Wikipedia indica exploit come bug/vulnerabilita', quindi
>> potrebbe essere
>> 
>> - vulnerabilita' con diritti di root
>> - vulnerabilita' con diritti dell'utente root
> 
> Mmmh, non sono sicuro sia corretta.
> 
> Una vulnerabilitÓ Ŕ un bug di sicurezza e pu˛ essere sfruttabile con  
> un exploit, quindi le tre cose non sono sinonimi.
> 
> Oltretutto io preferirei "exploit con privilegi di root". :)
> 
>-- 
> Buongiorno.
> Complimenti per l'ottima scelta.
> 
> 
>-- 
> principale: http://www.linux.it/tp/
> ausiliaria: http://fly.cnuce.cnr.it/gnu/tp/ausiliaria.html
> 
> 


Maggiori informazioni sulla lista tp